L’autoscuola compra un’Alfa Romeo 4C per insegnare i ragazzi a guidare

L’autoscuola compra un’Alfa Romeo 4C per i ragazzi con il foglio rosa
L'autoscuola compra un'Alfa Romeo 4C per insegnare i ragazzi a guidare
L’autoscuola compra un’Alfa Romeo 4C per insegnare i ragazzi a guidare

Quando parliamo di scuola guida, la prima cosa che viene in mente riguarda proprio le auto da neopatentato. Dunque quelle auto che non possono superare la soglia dei 70 kW di potenza. A Gemona del Friuli, però, un’autoscuola ha comprato un’Alfa Romeo 4C per far guidare i ragazzi che hanno conseguito da poco il foglio rosa. Chiaramente, l’auto presenta i doppi comandi, dunque anche il passeggero ha i pedali per intervenire in caso di necessità. L’autoscuola si chiama Romanelli.

Non tutti i ragazzi, però, possono guidarla. In particolare, l’auto che eroga una potenza di 240 cv con un motore 1.750 centimetri cubici si può guidare solo il sabato ed è destinata solo agli allievi più preparati ed educati al volante. Questo è ciò che conferma il titolare Enzo. “L’auto è a disposizione per un giro gratuito di un’ora, che comprende anche l’autostrada“. Chiaramente, il tutto rispettando sempre il codice della strada: il selettore di guida è impostato su Natural e non su Dynamic o Race.

Imparare a guidare con un’Alfa Romeo 4C

Questa soluzione oltre a promuovere l’immagine, rappresenta anche un premio per i ragazzi più meritevoli. Anche gli adulti patentati hanno chiesto di poterla provare, ma la risposta ha avuto esito negativo. “Ho avuto molte richieste, ma è concesso solo agli allievi delle scuola guida in possesso del foglio rosa“.

La legge, infatti, impone solo che dopo aver conseguito la patente, per un anno il ragazzo o la ragazza non potrà più avvicinarsi ad un’auto come l’Alfa Romeo 4C, o anche altre vetture piuttosto tranquille. Rappresenta di fatto una legge piuttosto strana perché vieta ai ragazzi di usare un’auto che può essere guidata con il foglio rosa, ma non con la patente per un anno. Inoltre, con l’arrivo delle auto elettriche, la legge diventa ancora più strana. I neopatentati, ad esempio, possono guidare auto elettriche che sono ben più scattanti di un’auto con motore termico. Forse sarebbe il caso di aggiornare un po’ le norme, o magari di abolire quelle che non hanno alcun senso.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
89
Share