Alfa Romeo Racing

Vasseur ha tremato per l’affidabilità del motore dell’auto di Raikkonen

Il boss del team Alfa Romeo Racing, Frederic Vasseur, ammette di aver passato il Gran Premio della Cina di domenica con le dita incrociate, sperando che l’auto di Kimi Raikkonen non soccombesse a un problema di affidabilità. Dopo che Charles Leclerc della Ferrari è stato colpito da un problema all’elettronica di controllo mentre conduceva in Bahrain, la Ferrari ha fornito ai suoi team clienti una soluzione, ma Alfa Romeo ha rifiutato di implementare l’aggiornamento a causa di timori legati ai vincoli temporali.

Tuttavia, la squadra svizzera si è subito pentita di questa decisione quando Antonio Giovinazzi ha avuto sabato lo stesso problema che aveva colpito Leclerc a Sakhir. Dato che non sono state apportate modifiche all’unità di Raikkonen, Vasseur ha preso il suo posto sul muretto di Alfa Romeo con un senso di ansia. “Ho incrociato le dita sul muretto”, ha detto Vasseur alla stampa. “Non è stato facile per me. Penso che nel complesso è stata una buona domenica per noi, abbiamo avuto una buona ripresa rispetto a quanto avvenuto nella giornata precedente al Gran Premio.”

In effetti, Raikkonen ha vissuto un pomeriggio senza problemi a Shanghai, arrivando nono dopo essere partito dalla posizione numero 13. “Kimi è riuscito ad arrivare in zona punti nonostante sia partito dalla posizione numero 13”, ha detto Vasseur, che è stato deliziato dalle prestazioni del veterano della F1. “Era un po’ turbato per non essere riuscito a superare Ricciardo e Perez alla fine, il che è un buon segno. Il ritmo c’è e penso che saremmo stati in grado di prendere Ricciardo e Perez, ma abbiamo avuto qualche piccolo problema a 10 giri dalla fine. Abbiamo anche subito un calo della temperatura nelle gomme anteriori, principalmente a causa del fatto che abbiamo perso carico aerodinamico”.

Notizie Correlate
Alfa Romeo Racing

Mick Schumacher in Alfa Romeo dal 2021?

Alfa Romeo Racing

Giovinazzi, alla ricerca del posto di Vettel nel 2021: "Voglio andare in Ferrari"

Alfa Romeo Racing

Kubica: "Difficile battere i rivali della Alfa Romeo"

Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo Racing: "Correre senza la McLaren sarebbe stato sleale"