Ferrari

Valsecchi: “Sembra che Leclerc sia il nuovo Schumacher della Ferrari”

Leclerc

Davide Valsecchi, ex pilota dello sviluppo Lotus e attuale presentatore di Sky Sports Italia, ritiene che la Ferrari abbia scommesso fermamente su Charles Leclerc per il futuro. L’italiano ritiene che gli uomini di Maranello vogliano rendere il monegasco il nuovo Michael Schumacher. Valsecchi comprende che il rinnovo di Leclerc è un chiaro segno delle intenzioni della Ferrari. Il transalpino crede che Charles abbia già rivelato di essere superiore a Sebastian Vettel. “La Ferrari ha scelto Leclerc con un contratto di cinque anni che è uno dei più lunghi nella storia della Formula 1. Sembra che sarà il nuovo Michael Schumacher per loro”, ha detto nel podcast ufficiale di Formula 1.

“Penso che Charles abbia già dimostrato che può essere allo stesso livello o addirittura essere un po’ meglio di Sebastian e ora è il suo momento. La Ferrari ha deciso che in futuro vorrebbe vincere la Coppa del Mondo con Leclerc. Hanno piena fiducia in lui”. Vettel lascerà la Ferrari alla fine della stagione 2020. Dopo un anno difficile nel 2019 pieno di ordini di squadra dal muro rosso, Valsecchi crede che il Teutonico ignorerà le indicazioni degli ingegneri poiché non ha nulla da perdere.

“Penso che sia la scelta giusta perché personalmente penso che la Ferrari soffrirà molto con la gestione dei suoi piloti in questa stagione. Ci sono stati tre duelli tra i due nel 2019. Monza, Brasile e poi ad Abu Dhabi, un po ‘più morbidi, ma Vettel non ha aiutato molto in classifica Leclerc, l’opposto di quanto accaduto a Monza “, ha spiegato. Carlos Sainz sarà il sostituto di Vettel a Maranello . Gli spagnoli arriveranno per fornire quella scintilla di esperienza e rigore di cui Leclerc manca oggi. Valsecchi accoglie con favore la firma di Madrid.

“La Ferrari soffrirà molto quest’anno, ma andrà bene nel 2021. Daranno a Carlos Sainz l’opportunità di una vita . Sarà una delle principali star spagnole dello sport in tutto il mondo, ma avrà Leclerc al suo fianco.” Per tutto ciò, l’italiano non crede che la Ferrari mancherà a Vettel nel 2021. Inoltre, dà come esempio che l’addio di Fernando Alonso alla F1 e alla McLaren alla fine del 2018 abbia portato a una campagna positiva per il team di Woking. ” È difficile prevedere . Alcuni hanno detto che la McLaren avrebbe sofferto senza l’esperienza di Fernando Alonso nel 2019, ma è stata una delle migliori stagioni per la McLaren negli ultimi anni”, ha detto Valsecchi alla fine.

Ti potrebbe interessare: Leclerc: la sim racing è buona per la forza mentale ma non è uguale alla realtà

Notizie Correlate
Ferrari

La Ferrari si riserva il Mugello per una giornata di test martedì prossimo

Ferrari

Sainz continua con la sua preparazione: oggi prova con una F3 a Silverstone

Ferrari

Gasly: ​​Vettel è il pilota che mi ha dato il miglior consiglio

Ferrari

Ferrari: avvistato in strada il protipo della nuova super car ibrida