Opel Astra: importante traguardo raggiunto

Prodotto mercoledì nello stabilimento di Gliwice il mezzo milionesimo modello della quinta generazione di Opel Astra
Nuova Opel Astra

La fabbrica Opel di Gliwice, che appartiene a Stellantis, ha prodotto mercoledì il mezzo milionesimo modello della quinta generazione di Opel Astra, ha affermato la società. La produzione di questo modello terminerà all’inizio di dicembre e nella primavera del 2022 inizierà la produzione di veicoli per le consegne a Gliwice.

“La fase di produzione di autovetture nella sede di Stellantis a Gliwice sta lentamente volgendo al termine per consentire l’apertura di una fase completamente nuova – la produzione di grandi furgoni” – ha ricordato Andrzej Korpak, presidente di Opel Manufacturing Poland e PSA Manufacturing Poland appartenente a Stellanti.

All’inizio del prossimo anno, entrambe le società, la prima delle quali produce autovetture e la seconda prepara la produzione di furgoni, saranno sostituite da una nuova entità: Stellantis Gliwice. Comprenderà sia la fabbrica di grandi furgoni di nuova costruzione a Gliwice, la fabbrica di motori Pure Tech a Tychy che i centri servizi condivisi a Gliwice e Tychy. La mezzo milionesima Opel Astra con motore 1.2 turbo e cambio a sei marce, prodotta mercoledì, sarà consegnata a un cliente in Germania. La generazione Astra Friday è prodotta a Gliwice da 6 anni.

L’anno scorso, la fabbrica di Gliwice ha prodotto circa 90 mila. vagoni passeggeri. Nell’autunno 2020, dopo otto anni di produzione, è stata completata la produzione della Opel Astra Sedan, comunemente nota come “quattro”. L’impianto continua a produrre la quinta generazione di Opel Astra hatchback. Come precedentemente riportato, quest’anno – entro l’inizio di dicembre, quando la produzione sarà completata – circa 25mila persone usciranno dalla linea di produzione. auto di questo modello.

La fabbrica di automobili Gliwice Opel è uno dei più grandi e importanti investimenti della provincia. Slesia dopo la svolta politica. La prima Opel Astra Classic, prodotta a Gliwice fino al 2002, è uscita dalla linea di produzione della fabbrica il 31 agosto 1998. Da allora, la fabbrica di Gliwice ha prodotto poco più di 2 milioni e 750 mila. macchine.

Il lancio di uno stabilimento per la produzione di furgoni a Gliwice, nelle immediate vicinanze dell’attuale fabbrica di autovetture, è stato annunciato dopo l’acquisizione da parte del gruppo PSA della società Opel, proprietaria della fabbrica di Gliwice. Quando un anno dopo PSA si fonde con Fiat Chrysler Automotives e nasce il Gruppo Stellantis, il progetto Gliwice, il cui valore è stimato intorno ai 280-300 milioni di euro, viene mantenuto.

A settembre di quest’anno. il nuovo stabilimento ha prodotto il primo veicolo della gamma. Dopo diversi mesi di test e avviamento, la produzione in serie dei furgoni inizierà all’inizio di aprile 2022 – è attualmente in corso la fase finale dei preparativi. In totale, circa 40-50 mila persone dovrebbero lasciare le linee di produzione a Gliwice il prossimo anno. furgoni, e un anno dopo l’impianto raggiungerà la piena capacità produttiva di 100.000 auto all’anno.

A Gliwice verranno prodotte auto di tre diverse lunghezze e due altezze. Saranno diversi i marchi del gruppo Stellantis – Peugeot Boxer, Citroen Jumper, Fiat Ducato e Opel Movano, in varie versioni, anche per il mercato britannico.

Ti potrebbe interessare: Prime foto spia della nuova Opel Astra Sports Tourer

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share