Nuove foto spia della futura Opel Astra durante i test invernali

La fase di sviluppo della nuova Opel Astra continua il suo corso. Dal nord della Svezia riceviamo nuove immagini di uno dei prototipi di prova
Nuova Opel Astra
Nuova Opel Astra

La fase di sviluppo della nuova Opel Astra continua il suo corso. Dal nord della Svezia riceviamo nuove immagini di uno dei prototipi di prova della compatta della casa tedesca. Sarà basato sulla piattaforma EMP2 di Stellantis, la stessa utilizzata dalla nuova Peugeot 308.

Solo un mese fa abbiamo visto le prime immagini della prossima generazione di Opel Astra. Ora, i fotografi spia hanno nuovamente avvistato il modello tedesco durante i test invernali nel Nord Europa. Come nella precedente occasione, il mulo di prova è immerso in un vistoso camuffamento giallo che difficilmente ci permette di vedere i dettagli dell’auto. In questa occasione, le ruote, con pneumatici invernali, rivelano i cerchi in lega.

Al momento, sappiamo che la nuova Opel Astra (chiamata internamente Astra L) avrà due formati di carrozzeria: una tradizionale a cinque porte e una station wagon. A livello estetico, è molto probabile che il modello abbia un’immagine simile a quella che abbiamo potuto vedere nella nuova Opel Mokka. Se è così, la parte anteriore dell’auto sarebbe dominata dalla nuova griglia anteriore “Vizor” che si unisce ai fari e che ha debuttato il SUV compatto.

Il fatto di condividere una piattaforma con la Peugeot 308 consentirà di includere tutte le opzioni tecnologiche e meccaniche che troviamo nella compatta della firma del leone. Così, l’Astra potrebbe incorporare per la prima volta nuove versioni ibride plug-in nella sua gamma. Al momento non si hanno notizie di una variante 100% elettrica, anche se vista la strategia del marchio, la sua introduzione in gamma è solo questione di tempo.

Diversi media internazionali parlano del possibile arrivo di una versione sportiva OPC dotata di un sistema ibrido ereditato dal Grandland X Hybrid4 capace di generare 300 CV di potenza con un sistema di trazione integrale. La prossima Opel Astra sarà costruita nello stabilimento del marchio di Rüsselsheim, in Germania, e debutterà alla fine del 2021 (forse al Salone di Monaco), con le prime consegne previste per il 2022. Sarà in concorrenza con modelli come Seat León, Peugeot 308, Volkswagen Golf , Ford Focus o Renault Megane, tra gli altri.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Opel

Opel torna in America Latina

Opel tornerà definitivamente in America Latina. Fondato nel 1862 da Adam Opel come fabbrica di macchine da cucire,…
Total
0
Share