Maserati: primi segnali di ripresa nel primo trimestre del 2021

Consegne e ricavi in forte crescita per Maserati
maserati-vendite

Il 2021 sarà l’anno del rilancio di Maserati. Il Tridente è ripartito, dopo alcuni anni molto difficili, nella seconda metà dello scorso anno con l’avvio dell’elettrificazione (con il lancio della Ghibli Hybrid seguita poche settimane fa dalla Levante Hybrid) e il debutto della nuova Maserati MC20, la nuova super sportiva, vero e proprio manifesto del rilancio del marchio.

La crescita di Maserati sarà graduale, anche considerando che all’appello mancano ancora tantissime novità in arrivo nei prossimi anni. Nel frattempo, però, il primo trimestre del 2021 inizia a mostrare i primi segnali di ripresa del brand italiano. Come confermano i dati finanziari diffusi oggi da Stellantis, Maserati ha chiuso il primo trimestre con circa 5.400 unità consegnate in tutto il mondo.

Rispetto ai dati registrati nel corso del primo trimestre dello scorso anno, Maserati fa segnare una crescita di 2.300 unità che si traduce in un miglioramento delle vendite del +74%. Stellantis sottolinea che il risultato è legato, principalmente, al lancio della nuova gamma rinnovata a fine 2020, in particolare per quanto riguarda la Cina, mercato chiave per il futuro del Tridente.

A questo si aggiunge l’impatto della sospensione temporanea della produzione nel primo trimestre dello scorso anno per via della pandemia di COVID. La crescita delle consegne, inoltre, si accompagna anche ad una crescita dei ricavi. Maserati chiude il primo trimestre con un totale di 442 milioni di euro di ricavi netti. Il dato in questione rappresenta una crescita del +71% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. Anche in questo caso, la Cina gioca un ruolo importante.

Maserati Levante Hybrid

Si aspetta il secondo semestre per un’accelerazione di Maserati

Il primo trimestre del 2021 è un buon inizio per Maserati che però ha in programma una decisa accelerazione nel corso dei prossimi mesi. Nel secondo semestre si registrerà la piena commercializzazione della nuova Levante Hybrid, la variante mild hybrid da 330 CV del SUV prodotto nello stabilimento di Mirafiori. Nello stesso tempo, anche la MC20 inizierà ad entrare in fase di consegna contribuendo alla crescita di ricavi e profitti del marchio (le unità vendute saranno limitate visto la tipologia di vettura).

Nel corso del secondo semestre, inoltre, è previsto l’attesissimo debutto del Maserati Grecale. Il nuovo D-SUV, futuro entry level della gamma Maserati, sarà un progetto chiave per la crescita futura del marchio. La produzione, come noto, inizierà nel mese di ottobre, nello stabilimento di Cassino. Il Grecale inizierà quindi ad avere un impatto sulle vendite del marchio nel corso del quarto trimestre del 2021. Nel giro di pochi mesi, il Grecale diventerà il modello Maserati più venduto in assoluto.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
4
Share