Maserati GranTurismo: il progetto è confermato ed arriverà nei tempi previsti

La nuova sportiva sarà prodotta a Mirafiori
Maserati GranTurismo

La nuova generazione di Maserati GranTurismo, che sarà seguita anche da una nuova GranCabrio, sta arrivando ed avrà l’obiettivo di rilanciare le attività produttive nello stabilimento Stellantis di Mirafiori. La conferma è arrivata direttamente dall’azienda nel corso di un incontro con il Consiglio comunale di Torino che si è riunito oggi per discutere del futuro della filiera automotive torinese e più in generale piemontese.

All’incontro ha partecipato anche Davide Mele, deputy chief operating officer Enlarged Europe di Stellantis, che ha nuovamente confermato gli impegni e, per quanto riguarda le nuove Maserati, ha ribadito: “stiamo avviando i lavori propedeutici ad adattare le linee per la produzione delle nuove Maserati GranCabrio e GranTurismo, gamme elettrificate rivolte al futuro che arriveranno nel 2022″

Le nuove GranTurismo e GranCabrio saranno prodotte a Mirafiori. Nello stabilimento torinese, ricordiamo, è già prodotto il Levante, recentemente aggiornato con la nuova variante Hybrid, e la Fiat 500 Elettrica, primo modello a zero emissioni prodotto nel polo torinese che per il momento non ha raggiunto i target produttivi prefissati.

Stellantis ha ribadito la volontà di portare avanti tutti i progetti già annunciati in precedenza. Nel corso dei prossimi anni, quindi, la gamma Maserati sarà costituita da diversi nuovi modelli e la GranTurismo rappresenterà un’aggiunta fondamentale all’offerta.

Maserati GranTurismo: sul mercato dal 2022?

La conferma di oggi è un nuovo passo importante per il progetto della nuova Maserati GranTurismo. Il nuovo modello, stando al piano industriale del Tridente presentato nel 2019, era in programma per il 2021. Una presentazione con un successivo lancio nel 2022, considerando gli oramai storici ritardi che caratterizzano la divisione italiana di Stellantis e la pandemia, appare, quindi, una notizia sicuramente positiva.

La nuova sportiva del Tridente, ricordiamo, è già stata avvistata in strada con i primi prototipi che possono contare su di una carrozzeria presa in prestito dall’Alfa Romeo Giulia. La nuova Maserati GranTurismo dovrebbe riprendere anche la stessa base di partenza della Giulia, la Giorgio o comunque una sua evoluzione.

Ricordiamo che la piattaforma Giorgio è destinata ad essere integrata nella nuova piattaforma Large di Stellantis. Su questa piattaforma, a trazione posteriore e pronta per l’elettrificazione (con modelli fino a 800 chilometri di autonomia), verranno realizzati svariati nuovi progetti firmati Maserati.

Nuova Maserati GranTurismo
Nuova Maserati GranTurismo

Dal punto di vista tecnico, già è confermato che la nuova Maserati GranTurismo sarà elettrificata. La vettura, inoltre, sarà la prima Maserati a poter contare su di una variante a zero emissioni, dando vita alla nuova gamma elettrica del marchio destinata a diventare un punto di riferimento per le attività di Maserati nel prossimo futuro.

Inizialmente, la nuova Maserati GranTurismo sarà dotata di motori a combustione elettrificati. Il progetto potrebbe contare su di un V6 benzina molto simile al V6 Nettuno che troviamo sulla MC20, la super sportiva presentata lo scorso anno e recentemente entrata in produzione a Modena.

Per il momento, in ogni caso, è ancora presto per entrare nei dettagli del progetto della nuova Maserati GranTurismo (e della GranCabrio). Maggiori dettagli sul modello che entrerà in produzione a Mirafiori potrebbero arrivare nella seconda metà del 2021. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share