Leclerc: “L’euforia Ferrari di Sainz ‘contagiosa’ per il team”

Carlos Sainz ha dato subito una carica incredibile in Ferrari
Leclerc: "L'euforia Ferrari di Sainz 'contagiosa' per la Scuderia"
Leclerc: “L’euforia Ferrari di Sainz ‘contagiosa’ per la Scuderia”

Dopo una difficile stagione 2020 in cui la Ferrari è finita sesta in classifica, la squadra sembrava aver fatto dei buoni progressi nel GP del Bahrain di apertura della stagione, con Sainz e Leclerc che hanno chiuso a punti.

Leclerc ha già fatto riferimento alla Ferrari che si sta scrollando di dosso l‘atmosfera “strana” che l’ha perseguitata all’inizio dello scorso anno e in un’intervista esclusiva al sito italiano di Motorsport.com, ha rivelato come il nuovo arrivato Sainz abbia contribuito a cambiare le cose anche con la sua determinazione con il suo passaggio dalla McLaren.

L’intervista a Charles Leclerc

Negli ultimi anni è stato in diverse squadre e penso che sia sempre interessante avere un’idea di come lavorano gli avversari“, ha detto. “Ho subito notato anche la sua grande motivazione. È al suo primo anno in Ferrari e si vede che vuole fare subito molto bene. Questa euforia è contagiosa a beneficio di tutta la squadra. Credo che per una squadra sia sempre positivo avere due piloti che spingono per tornare alla vittoria“.

Un cambiamento che Leclerc ha notato lavorando al fianco di Sainz è che ha trascorso molto più tempo con lui di quanto non abbia mai fatto con il predecessore Sebastian Vettel, che ora corre per l’Aston Martin.

Infatti, sebbene Leclerc abbia minimizzato le voci secondo cui ha aumentato la propria presenza a Maranello, ha notato che i tempi sono ora diversi rispetto a quando i piloti si trovano al quartier generale della Ferrari.

Il tempo che passo con la squadra è sempre lo stesso, anche se forse dall’esterno mi è sembrato di passare più tempo a Maranello perché ho postato più foto sui social“, ha detto.

Quello che è cambiato è il tempo che ho passato con il mio compagno di squadra, perché in passato Seb e io ci siamo incrociati spesso. Sarei arrivato mentre lui se n’era andato, o viceversa. Ora, con Carlos, siamo spesso negli stessi giorni e di conseguenza passiamo più tempo insieme“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share