Lando Norris: “La Ferrari è sottovalutata”

Lando Norris difende la Ferrari dalle critiche pubbliche
Lando Norris: "La Ferrari è sottovalutata"
Lando Norris: “La Ferrari è sottovalutata”

Lando Norris della McLaren crede che le persone stiano sottovalutando la Ferrari e che sia uno dei migliori in circolazione. Quasi dall’inizio della stagione, McLaren e Ferrari sono i “rivali” per ottenere “migliore del resto“, e mentre il problema di lunga data del team italiano con l’usura della gomma anteriore continua, Lando Norris crede che la gente stia sottovalutando la scuderia italiana.

Attualmente quarta in classifica con 108 punti, la Ferrari esce dopo una stagione in cui ha chiuso sesta con 131 punti. “Penso che molte persone li sottovalutino per qualche motivo e pensano ancora che abbiano una macchina terribile e non si aspettino cose“, ha detto Norris.

L’intervista a Lando Norris

“La Ferrari ha fatto molti miglioramenti rispetto alla scorsa stagione“, ha continuato. “Sono una delle migliori auto in certi tipi di curve e sono estremamente veloci. Non c’è nessun posto dove siano particolarmente lente; sono decenti sui rettilinei, sono ancora molto veloci nelle curve”.

Ci sono un po’ di alti e bassi“, ha ammesso, “ma non è che siano nei guai ogni gara. Penso che il Paul Ricard sia stato particolarmente negativo per loro. Ma molte piste si adatteranno a loro più di noi. Considerando quanto faticano ancora sui rettilinei, sul GPS sono tra i migliori nelle curve, simili a Mercedes e Red Bull in molte curve. Quindi sono la nostra grande minaccia in questo momento.

“Stiamo ancora lavorando sodo, per questo non diamo nulla per scontato al momento. E dobbiamo ancora continuare a migliorare la macchina, perché una volta che hanno messo tutto insieme possono facilmente essere davanti a noi. È dura.”

Il britannico, attualmente quarto nella classifica piloti, è particolarmente impressionato dal ritmo sul giro singolo della SF21. “La maggior parte delle volte ci hanno surclassato già quest’anno, e sono stati in pole due volte. Quindi, mostra che hanno un’ottima macchina, e non appena risolvono i loro problemi in gara, allora voleranno. Combattere una squadra come la Ferrari non è qualcosa per cui ci dispiace. C’è la motivazione da parte nostra di continuare a lavorare sodo per arrivare a batterli in futuro“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share