La nuova Fiat Toro è stata svelata

La nuova Fiat Toro è stata svelata in Brasile: ecco come è cambiato il celebre pickup della casa italiana
Nuova Fiat Toro
Nuova Fiat Toro

Lanciato nel 2016 e rimanendo a lungo da solo nel suo segmento, adesso Fiat Toro ha un volto nuovo, più equipaggiato, sicuro e potente. Il brand italiano ha presentato in Brasile la linea 2022 del pick-up con tante importanti novità. I prezzi variano tra R $ 114,590 e R $ 187,490. I cambiamenti più sentiti sono in primo piano, come di consueto in questi restyling. C’è un nuovo look con pieghe più marcate, una nuova griglia anteriore, che ospita il nuovo logo Fiat, oltre a diversi look per le versioni Ranch e Ultra. Mentre le versioni Endurante, Freedom e Volcano hanno un elemento tra i fari e limitando le dimensioni della calandra Fiat, nelle versioni più costose il logo guadagna più risalto alla calandra un diverso telaio.

La nuova Fiat Toro è stata svelata in Brasile: ecco come è cambiato il celebre pickup della casa italiana

Anche gli interni hanno subito molti cambiamenti. Di serie, tutte le versioni avranno un cruscotto 100% digitale, oltre a una nuova console centrale, correggendo alcuni errori rispetto alla versione precedente e dando spazio per gli oggetti all’interno dell’abitacolo. Il cambiamento più atteso è stato nel motore. In molti si sono lamentati del vecchio 1.8 E.torQ da 139 CV, ma questo propulsore continuerà in linea con la versione entry, l’Endurance, che può ricevere anche il motore 1.3 turbo, così come il 2.0 turbodiesel.

Freedom e Volcano possono lasciare la fabbrica con il 1.3 turbo da 185 CV e 27,5 kgfm di coppia o il 2.0 turbodiesel da 170 CV. Il cambio è automatico con sei marce per le versioni flex e nove marce per le configurazioni diesel. Parlando del motore 1.3, questo propulsore ha diverse tecnologie per offrire maggiori prestazioni e un migliore consumo di carburante, c’è l’iniezione diretta del carburante, il sistema MultiAir III per controllare l’altezza delle valvole, blocco in alluminio, tra gli altri. Le configurazioni Ranch e Ultra utilizzano esclusivamente il motore turbodiesel da 2.0 hp da 170 hp, sempre con trazione integrale 4×4 e capacità di carico di una tonnellata.

Anche in questo senso Fiat Toro ha fatto un salto di qualità. Il camion avrà tre opzioni di centro multimediale, tutte con Android Auto e Apple CarPlay in modalità wireless. Il primo è quello già noto dal modello attuale, con 7 pollici.

Dalle versioni intermedie lo schermo diventa 8,4 pollici, mentre le tre versioni più costose (Volcano, Ranch e Ultra) utilizzano il centro multimediale con schermo da 10,1 pollici. Le due versioni più grandi hanno anche un sistema chiamato Connect Me, simile a Jeep’s Adventure Intelligence. Il sistema consente, ad esempio, di monitorare e controllare elementi come il bloccaggio e l’apertura delle porte, la pressione dei pneumatici, l’ubicazione del veicolo, il livello del carburante, tra gli altri.

Nella nuova Fiat Toro c’è anche la partenza remota, la navigazione integrata e la rete Wi-Fi. Con queste funzioni è possibile limitare il tempo di utilizzo, limitare la distanza e la velocità e ricevere avvisi sul cellulare. È possibile accedere a tutte le funzioni anche tramite assistenti personali, come Alexa e smartwatch. Ad eccezione della versione Endurance, Fiat Toro avrà fari Full LED che, secondo il marchio, migliorano del 30% le prestazioni dei proiettori. Inoltre, le versioni flessibili hanno ottenuto un sistema chiamato Neutral Function, che cambia automaticamente la marcia in Neutral (N) quando il veicolo si ferma a Drive (D), ad esempio, a un semaforo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share