La nuova Jeep Grand Cherokee 2021 apre nuovi orizzonti nel segmento dei SUV a grandezza naturale

Jeep presenta la nuova Grand Cherokee L
La nuova Jeep Grand Cherokee 2021 apre nuovi orizzonti nel segmento dei SUV a grandezza naturale
La nuova Jeep Grand Cherokee 2021 apre nuovi orizzonti nel segmento dei SUV a grandezza naturale

Quasi 30 anni fa, la Jeep Grand Cherokee ha iniziato la sua eredità come il SUV più premiato della storia. Dopo quattro rivoluzionarie generazioni del veicolo, innumerevoli riconoscimenti del settore e oltre 7 milioni di vendite globali, il marchio Jeep continua a superare ampiamente le aspettative del segmento dei SUV a grandezza naturale con la nuovissima Jeep Grand Cherokee L.

L’ultima versione è progettata per offrire una combinazione senza pari di capacità 4×4 ancora più leggendarie, raffinatezza su strada superiore, stile e artigianalità premium dentro e fuori e una serie di funzioni avanzate di sicurezza e tecnologia. È disponibile con sei e sette posti a sedere.

Quando si decide di reimmaginare un SUV tanto amato come la Jeep Grand Cherokee, costruire sulla sua eredità di quasi 30 anni di successo è fondamentale per ogni decisione presa”, ha affermato Christian Meunier, amministratore delegato del marchio Jeep.

“Con questa eredità che guida il team Jeep, la nuova Jeep Grand Cherokee 2021 è realizzata per superare le aspettative e fare ciò che nessun altro SUV può fare: offrire la leggendaria capacità fuoristrada Jeep 4×4 unita a un livello superiore anche su strada“.

È costruito su un’architettura completamente nuova e avvolto in un nuovo straordinario design che onora la sua iconica eredità del design Jeep, estendendosi anche per ospitare una terza fila di sedili per soddisfare le crescenti esigenze dei nostri clienti Jeep che hanno chiesto più spazio e funzionalità. Il Grand Cherokee L si distingue davvero nel suo segmento e continua ad alzare l’asticella in termini di capacità, prestazioni e lusso, aprendo anche nuovi orizzonti in termini di versatilità e funzionalità”.

Costruita nel nuovo Detroit Mack Assembly Plant, la Jeep Grand Cherokee L 2021 arriverà nei concessionari Jeep nel secondo trimestre del 2021 e sarà disponibile in quattro diverse configurazioni di allestimento: Laredo, Limited, Overland e Summit. La nuovissima Jeep Grand Cherokee a due file e la sua versione elettrificata 4xe dovrebbero iniziare la produzione presso lo stabilimento di assemblaggio di Mack entro la fine del 2021.

Jeep Grand Cherokee: le motorizzazioni

La nuovissima Jeep Grand Cherokee L 2021 offre agli acquirenti una scelta di due motori potenti, efficienti e raffinati con prestazioni comprovate per qualsiasi situazione di guida.

Il motore standard è il motore Pentastar V-6 da 3,6 litri interamente in alluminio, con una potenza nominale di 293 cv. Lodato per la sua potenza e raffinatezza, l’angolo di 60 gradi tra le bancate dei cilindri del Pentastar V-6 lo rende intrinsecamente fluido, potenziato dagli accessori che si fissano direttamente al blocco motore.

I doppi alberi a camme in testa includono l’alzata variabile delle valvole in due fasi e la fasatura variabile delle valvole (VVT). Questa combinazione adatta rapidamente la potenza del motore alle esigenze del conducente per il miglior equilibrio tra prestazioni e risparmio di carburante.

La tecnologia Stop-Start (ESS) del motore a risparmio di carburante è di serie sul Pentastar V-6. Il sistema ESS è stato aggiornato e perfezionato per la Grand Cherokee L. Le modifiche includono un elemento di riserva di pressione nella trasmissione a otto velocità, che fornisce fluido di trasmissione dedicato agli elementi del cambio al riavvio del motore per un avvio rapido.

Il VVT con fasatura a doppia camma indipendente consente una migliore efficienza del carburante su un’ampia fascia di coppia nel Pentastar V-6. Quasi il 90% della coppia massima del motore è disponibile da 1.800 a 6.400 giri/min, una considerazione importante durante il traino o il trasporto.

Gli acquirenti che desiderano più potenza possono optare per il pluripremiato V-8 da 5,7 litri, che eroga quasi 360 cv. Il V-8, con una base di un blocco in ghisa e testate in alluminio, offre prestazioni ed efficienza con VVT e Fuel Saver Technology (disattivazione del cilindro). Con la tecnologia Fuel Saver, il computer di controllo del motore spegne il carburante e la scintilla e chiude le valvole di quattro dei cilindri del motore durante il funzionamento a basso carico, come la navigazione in autostrada, quando non è necessaria la massima potenza. Il sistema reinserisce immediatamente i cilindri disattivati ​​quando il guidatore preme il pedale dell’acceleratore.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share