Il motore Maserati Nettuno è in esclusiva per MC20

Il motore Nettuno sviluppato per l’MC20 sarà utilizzato solo dalla supercar a motore centrale
Maserati Nettuno
Maserati Nettuno

Il motore Nettuno sviluppato per Maserati MC20 sarà utilizzato solo dalla supercar a motore centrale e non sarà offerto in altri modelli Maserati in futuro. Maserati ha sviluppato internamente il V6 biturbo da 3,0 litri dell’MC20 e lo costruirà a mano presso il suo Engine Lab a Modena, in Italia. Produce 630 CV e 790 Nm di coppia e pochi sarebbero rimasti sorpresi se fosse stato offerto in altri modelli. Tuttavia, durante una recente intervista ad Autocar , il capo ingegnere Maserati per i motori a benzina ad alte prestazioni, Matteo Valentini, ha affermato che non sarà così.

Il motore Nettuno sviluppato per l’MC20 sarà utilizzato solo dalla supercar a motore centrale

“La Nettuno è costruita solo per la MC20, quindi la vedrai solo su quella macchina”, ha detto. “Ma il piano è che la sua tecnologia, in particolare il sistema a doppia combustione, sarà utilizzata su molti altri motori in futuro”. Il sistema di doppia combustione del motore Nettuno fa sì che ciascuno dei cilindri abbia una precamera supplementare con una seconda candela e un sistema a doppia iniezione diretta. Questa tecnologia deriva dalla Formula 1 e significa che il carburante può essere alimentato in entrambe le camere mentre le doppie candele consentono di accendere ciascuna separatamente.

Autocar ipotizza però che la sua tecnologia potrà essere impiegata in altri modelli

“Quando abbiamo impostato i parametri di prestazione del motore, la nostra prima scelta è stata quella di aumentare le dimensioni del turbocompressore e introdurre alcuni e-booster per eliminare il ritardo”, ha detto Valentini del sistema. “Quando l’abbiamo analizzato, abbiamo deciso che era costoso, non molto affidabile e molto complicato. Con la tecnologia della precamera, potremmo generare le prestazioni e l’efficienza che volevamo, ma mantenere le stesse dimensioni del turbocompressore convenzionale “.

Valentini non ha dichiarato quali altri motori della sua famiglia verranno aggiornati con il sistema a doppia combustione, ma Autocar ipotizza che potrebbe essere utilizzato dalle versioni ad alte prestazioni del prossimo piccolo SUV Grecale del marchio, nonché dalle nuove GranTurismo e GranCabrio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share