GP Spagna 2021: le interviste post-gara di Raikkonen e Giovinazzi

Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing

Il GP Spagna di Alfa Romeo Racing è stato piuttosto complesso e travagliato. Non era cominciato male, ma anche quest’oggi né Raikkonen, né Giovinazzi hanno raccolto punti. La squadra svizzera ha perso molto tempo ai box, per la prima sosta del pilota italiano.

L’unico pilota oggi ad essere andato vicino alla top ten è stato il finlandese. Ma, per la quarta gara di fila, hanno conquistato zero punti. Un’altra 12esima posizione ottenuta con grinta, determinazione e lottando fino alla bandiera a scacchi, con Kimi Räikkönen che ha recuperato tre posizioni nelle fasi finali. Un’altra gara in cui uno sfortunato incidente – uno sgonfiaggio di una gomma durante un pit-stop – ha impedito ad Antonio di essere meritatamente in lotta per i punti.

Il weekend si chiude con la consapevolezza che, se si continua a lottare ai margini della zona punti, qualunque cosa dovesse succedere anche in termini di strategia, si può tranquillamente arrivare tra i primi 10. La prossima tappa è Monaco, tra due settimane.

GP Spagna: le interviste a Raikkonen e Giovinazzi

Kimi Raikkonen: “Abbiamo fatto del nostro meglio con un’auto che sembrava davvero buona. Ho fatto un buon primo giro, recuperando alcune posizioni, e poi ho fatto un lungo primo stint. Abbiamo sempre programmato uno stop unico e penso che la strategia fosse la migliore che potessimo scegliere oggi. Sfortunatamente, siamo andati ancora una volta molto vicini ai punti ma non abbiamo ottenuto nulla dalla gara. Dobbiamo continuare a lavorare per trovare quel poco che manca ancora“.

Antonio Giovinazzi: “Non è stata una gara facile, che è stata effettivamente compromessa dal problema che abbiamo avuto durante il pit-stop. Perdere tutto questo tempo e un nuovo treno di gomme è stato un duro colpo, soprattutto perché ho dovuto seguire un delta dietro la Safety Car e non sono riuscito a raggiungere il gruppo. Dopodiché, ho cercato di recuperare più terreno possibile, ma con poco successo davanti a me, il 15° posto era il più lontano possibile. Il nostro ritmo di gara non era male, ma alla fine è stata una giornata frustrante: spero che Monaco sia migliore – non vedo l’ora che arrivi”.

Lasciamoci questo entusiasmante GP Spagna alle spalle e puntiamo avanti verso il Gran Premio di Monaco.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share