GP Portogallo 2021: le interviste post-gara a Leclerc e Sainz

Intervista a Sainz e Leclerc dopo la prestazione non proprio all’altezza in Portogallo
Ferrari
Ferrari

La prestazione della Scuderia Ferrari nel GP Portogallo non è stata all’altezza delle aspettative. Dopo una buona qualifica nella giornata di sabato, solo Charles Leclerc è andato a punti, finendo sesto. Il monegasco ha fornito una prestazione solida, tagliando il traguardo due posizioni più in alto rispetto alla sua posizione in griglia, facendo segnare tempi sul giro simili a quelli dei suoi più stretti rivali per l’intera gara. Sfortunatamente, un risultato nella top ten è sfuggito alle mani di Carlos Sainz nelle fasi finali e ha concluso undicesimo, partendo dalla quinta posizione.

La seconda metà di gara è stata particolarmente dura per lo spagnolo. Tuttavia, anche prima, aveva subito una battuta d’arresto alla ripartenza dopo la Safety Car entrata in pista nelle battute iniziali della gara.

In precedenza, lo spagnolo aveva fatto un ottimo lavoro nel sorpassare Sergio Perez dallo start, ma poi ha perso tre posizioni, finendo dietro al messicano, Lando Norris ed Esteban Ocon. Il secondo momento chiave è arrivato nei primi giri dopo aver montato le gomme medie al 21° giro, nel tentativo di battere Norris che era molto vicino. In questa fase, è probabile che Carlos abbia spinto un po’ troppo e quindi la sua prestazione sulle gomme è diminuita nelle fasi finali, quando è scivolato giù in classifica finendo fuori dalla top ten.

I dati della gara del GP Portogallo a Portimao verranno ora analizzati a Maranello per capire perché la SF21 non si è comportata come previsto, in particolare su una delle mescole Pirelli in questa gara. La prossima occasione per misurarsi con rivali inizia questa settimana, quando il Campionato del Mondo si sposterà sul circuito di Barcellona-Catalogna per il quarto round della stagione, il Gran Premio di Spagna.

GP Portogallo: intervista ai piloti

Charles Leclerc: Non posso essere soddisfatto della sesta posizione e, nel complesso, non ho dato il massimo in questo fine settimana. Detto questo, guardando la mia guida in gara, sono contento del lavoro che ho fatto. Ho avuto una buona partenza per il primo stint, ma poi Carlos ed io abbiamo faticato molto con il graining sulla gomma media, che non sembrava influenzare molto gli altri. Come squadra, dobbiamo capire cosa è successo lì. Un quinto posto potrebbe essere stato possibile, ma non credo che avremmo potuto fare molto di più”.

Carlos Sainz: “Non abbiamo avuto una buona giornata. Anche se sono partito bene, la gara è stata molto dura dopo il pit stop. Durante il primo stint mi sentivo molto bene con la gomma Soft dietro a Lando, poi abbiamo provato l’undercut cambiando abbastanza presto sulla Medium e non ha funzionato. Da lì in poi, è stata una grande lotta arrivare alla fine con quella mescola a causa del graining“.

Sono deluso, perché sento che oggi abbiamo avuto una buona opportunità per fare buoni punti. Analizzeremo la gara, impareremo dalla strategia, dalle gomme e dal comportamento della macchina“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share