GP Portogallo 2021: l’anteprima della Scuderia Ferrari

Alcuni numeri e statistiche per il GP del Portogallo
GP Portogallo 2021: l'anteprima della Scuderia Ferrari
GP Portogallo 2021: l’anteprima della Scuderia Ferrari

Il GP Portogallo è alle porte. Nel 2020 i piloti della Scuderia Ferrari sono stati unanimi nel lodare la pista, che hanno trovato impegnativa e divertente, con le sue salite e dislivelli e le tante curve cieche. Il circuito ha due lunghissimi rettilinei nel primo settore, dove è fondamentale una buona velocità di punta, mentre il secondo settore è molto diverso, essendo più tortuoso.

È infatti in questo settore che si riscontrano molti dei cambi di pendenza dove un pilota deve fare affidamento sull’istinto e avere totale fiducia nella propria vettura. La parte finale è caratterizzata da curve a velocità medio-alta, soprattutto l’ultima che conduce al rettilineo di partenza-arrivo. Ci sono due zone DRS: sul rettilineo principale e tra le curve 4 e 5.

La Ferrari ha debuttato in Portogallo nel 1958 e fino ad oggi ha disputato 17 Gran Premi. Nel tempo ha conquistato due vittorie, 3 pole position e 4 giri veloci.

Alcuni numeri sul GP Portogallo

Carlos Sainz, l’anno scorso su McLaren, ha guidato la gara per 4 giri usando gomme slick su circuito umido, partendo dalla settima posizione. Il numero di potenziali configurazioni dell’Autodromo Internacional do Algarve è di 32. Il tracciato è stato costruito nel 2008. Vanno dal più corto, che è di 3,465 km, al più lungo, a 4,684 km.

Nel 2020 ci sono stati 58 sorpassi, un record per la stagione scorsa. È stato in parte dovuto alla pista bagnata nelle fasi iniziali e alla natura spettacolare del circuito. Questa gara era molto più avanti del secondo posto del Gran Premio della Stiria a Spielberg, che aveva 45 sorpassi registrati.

Il numero di gare del Campionato del Mondo di Formula 1 disputate in Europa è pari a 650, compresa quella di questa domenica, su un totale di 1037. L’America è prossima a 207, seguita da Asia con 121, Oceania con 35 e Africa con 24.

Si tratta di piccole curiosità su quello che da un anno a questa parte ha catturato l’attenzione degli appassionati di Formula 1, essendo un circuito old school, ma anche al contempo piuttosto moderno. Vedremo domenica che succederà.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share