GP Azerbaijan: il venerdì di Alfa Romeo Racing

Intervista del venerdì a Giovinazzi e Raikkonen
GP Azerbaijan: il venerdì di Alfa Romeo Racing
GP Azerbaijan: il venerdì di Alfa Romeo Racing

I venti che ieri si sono abbattuti sul circuito di Baku per il GP Azerbaijan potrebbero essersi placati almeno un po’, ma il tracciato non è stato meno difficile oggi, poiché i piloti hanno affrontato le venti curve che costituiscono il circuito di questo fine settimana nelle prime due sessioni di prove libere.

Molti piloti hanno commesso alcuni errori. Ci sono state bandiere gialle e una bandiera rossa. Nella confusione, il team Alfa Romeo Racing ha svolto un ottimo lavoro in entrambe le sessioni, tenendosi fuori dai guai e riuscendo a portare a termine con successo i programmi di entrambe le vetture. Anche il cronometro ha convalidato il lavoro della squadra, con Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi rispettivamente 11° e 12° dopo la sessione di apertura. Nel pomeriggio, il pilota italiano è balzato addirittura in settima posizione.

Ovviamente il weekend è ancora lungo e c’è ancora molto lavoro da fare per essere pronti per le qualifiche di domani e per il Gran Premio di domenica. Il Baku City Circuit ci riserverà sicuramente alcune sorprese, con condizioni di vento che dovrebbero diventare più impegnative domani e il vantaggio dato dall’avere la scia in rettilineo lungo 2,2 chilometri giocherà un ruolo decisivo nelle qualifiche.

GP Azerbaijan: le interviste a Raikkonen e Giovinazzi

Kimi Raikkonen: È stato un buon modo per iniziare il weekend, la macchina sembrava a posto dalla sessione mattutina ma ovviamente c’è ancora molto da migliorare. Alla fine ci sono state alcune interruzioni con le bandiere gialle e rosse , che hanno un po’ spezzato la giornata, ma è lo stesso per tutti. Stasera vedremo cosa possiamo migliorare sulla macchina: speriamo di poter fare una giornata ancora migliore domani“.

Antonio Giovinazzi:La macchina è andata bene fin dall’inizio: le FP1 non sono andate male e abbiamo fatto un passo avanti nella seconda sessione. Sono contento di quello che abbiamo visto sia nelle simulazioni di qualifica che di gara. È solo venerdì ma sono soddisfatto di essere settimo in classifica. Speriamo di poter mantenere questa forma domani. Ci sono ancora alcune piccole cose da migliorare, ovviamente, ma possiamo essere felici per ora. Domani dovremo mettere tutto insieme, come sempre, e assicurarci di sfruttare al meglio la scia perché sarà fondamentale. Faremo del nostro meglio e speriamo di ottenere un buon risultato“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share