Fiat SUV progetto 376: ecco come sarà

Ecco una ricostruzione di come dovrebbe essere, esteticamente parlando, il nuovo SUV coupé di Fiat progetto 376
Fiat progetto 376
Fiat progetto 376

Il progetto 376 sarà il SUV Fiat Coupé e il secondo modello prodotto sulla piattaforma MLA. Avrà gli stessi interni del SUV progetto 363 e potrebbe anche avere lo stesso frontale. Il Project 363 o Pulse SUV come dovrebbe essere chiamato farà il suo debutto a settembre. Suo fratello il Progetto 376 che darà vita al SUV coupé Fiat arriverà circa otto mesi dopo. Entrambi saranno costruiti dalla piattaforma MLA che Fiat sostiene essere nuova.

Come abbiamo anche detto, i progetti 363 e 376 sono fratelli nel corpo e nell’anima, quindi verranno lanciati con un breve intervallo di tempo. Se il Pulse (Progetto 363) ha molto di Argo, il SUV coupé Fiat avrà elementi della berlina Cronos. Ma a causa del design coupé, solo le porte anteriori saranno comuni ai fratelli Argo, Cronos e SUV 363, la parte posteriore avrà una nuova forma per accompagnare la caduta più pronunciata del tetto. In ciò questo nuovo modello di Fiat ricorderà vagamente la Renault Arkana.

Oltre al prototipo che utilizza il corpo di Cronos avvistato qualche giorno fa, Fiat ha già assemblato unità del Progetto 376 (SUV Fiat Coupe). E queste unità hanno già carrozzeria e alcune parti definitive. E questi prototipi vantano la stessa struttura frontale del 363. Ci sono possibilità che il set anteriore del SUV Fiat Coupé sia identico al SUV Project 363 (Pulse). Ma se il marchio sceglie di apportare modifiche, saranno limitate a paraurti e fari, cofano e parafanghi saranno gli stessi di 363. Come base per queste informazioni il designer Du Oliveira ha preparato questo render che vi mostriamo.

Il nuovo progetto 376 avrà dimensioni vicine a quelle del Cronos con 4,36 metri di lunghezza, la larghezza dovrebbe essere prossima anche agli 1,72 m della berlina, visto che il passo potrebbe essere maggiore. Chiamato dai fornitori un C-SUV, il SUV coupé Fiat avrà ruote a cinque fori a causa delle dimensioni maggiori. Tuttavia, l’impianto frenante non avrà dischi al posteriore, come evidenziato dal render. Il prototipo montava cerchi da 17 pollici con pneumatici 205/65 R17.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share