Mercato

Fiat Chrysler: John Elkann non ha alcuna intenzione di vendere

Si è parlato tanto nelle scorse settimane della possibile cessione di Fiat Chrysler Automobiles da parte di John Elkann rampollo della famiglia Agnelli. Nelle scorse ore però il Financial Times che ha elogiato il Presidente di FCA, ha smentito questa eventualità. A quanto pare infatti la famiglia Agnelli non starebbe assolutamente pensando ad una cessione del suo ramo automobilistico. Al momento sarebbero tre le opzioni possibili per quanto concerne il futuro del gruppo italo americano.

La prima possibilità è che Fiat Chrysler Automobiles faccia un accordo con un altro gruppo per condividere le piattaforme dei futuri modelli elettrici e condividere i costi di ricerca e sviluppo. La seconda possibilità è quella di una fusione con un altro grosso gruppo. L’ultima possibilità è la collaborazione con una grande azienda tecnologica per affrontare al meglio le sfide future relative alle nuove tecnologie ed in particolare alle auto elettriche e alla guida autonoma.

Sempre secondo il Financial Times, John Elkann è stato molto impegnato nel periodo 2002/2004 quando la sua azienda versava in cattive acque. Nel 2015 invece FCA ha cercato in tutti i modi di trovare un accordo per una fusione con General Motors fallendo però nel suo tentativo. Adesso però il numero uno di FCA è impegnato nell’affrontare nel migliore dei modi le sfide che dal mercato arrivano.

Notizie Correlate
Mercato

FCA: registrato ai brevetti la sigla My Freedom

FiatMercato

Foxconn e Fiat annunciano una partnership per creare auto elettriche

Mercato

FCA: successo in Polonia nel 2019 con vendite record

Mercato

La fusione FCA - PSA sta finalmente avvenendo!