Fiat

La Fiat 124 Spider non è ancora morta!

La Fiat 124 Spider non è ancora morta!

Sulla scia della fusione di Fiat Chrysler con il gruppo PSA, è emerso un nuovo rapporto in cui si afferma che la nuova Fiat 124 Spider non sarà più prodotta. A dire il vero, The Drive ha contattato la FCA e ha scoperto che, almeno in Nord America, la decappottabile continuerà a vivere. Secondo la Gazzetta Motori, la Fiat 124 Spider con basata sulla Mazda Miata non sarà più prodotta citando incompatibilità con il “mercato di massa” e solo 4.000 presumibilmente esemplari nel mercato italiano sono stati venduti nei tre anni, inclusa la versione più performante di Abarth. Tuttavia, un portavoce della Fiat ha dichiarato a The Drive in un’e-mail che “Per il Nord America, la produzione continua per la nostra Fiat 124 Spider 2020“.

Non è il momento di salutare la Fiat 124 Spider

Da GoodCarBadCar, oltre 12.000 Fiat 124 sono state vendute negli Stati Uniti da quando è stata presentata per la prima volta nel 2016. Detto questo, la morte della 124 non sarebbe stata una grande sorpresa considerando un altro rapporto all’inizio di quest’anno che suggeriva la sua scomparsa e il fatto che è già uscita dal mercato del Regno Unito. È anche importante ricordare che, anche se la Fiat stava mettendo fine ai giorni della 124, quelli che vogliono una piccola roadster a trazione posteriore possono sempre acquistare la sua sorella, la MX-5. È altamente improbabile che Mazda abbia eliminato l’MX-5 dalla sua gamma considerando che dal 1989 vende i suoi esemplari.

Questa non è la prima volta che recenti rapporti all’estero hanno affermato la morte di un’auto sportiva FCA solo per il ramo nordamericano della compagnia che rispondeva di no. Proprio il mese scorso, si diceva che l’Alfa Romeo 4C Spider fosse cancellata. Un portavoce della FCA ha detto che almeno negli Stati Uniti la produzione sarebbe continuata.

Notizie Correlate
Fiat

Fiat Grand Siena 2020: la scheda tecnica

Fiat

Fiat Argo Precision: la scheda tecnica

Fiat

Fiat 500: 72 mila richiami per problemi al cambio

Fiat

Fiat: ecco la piattaforma Virtual Experience