Ferrari

Ferrari reagisce alle accuse di imbroglio di Verstappen

Ferrari reagisce alle accuse di imbroglio di Verstappen

Nei momenti successivi al Gran Premio degli Stati Uniti, gli è stato chiesto della scarsa prestazione della Ferrari, che ha visto Charles Leclerc finire quarto a 52 secondi di distanza dal vincitore della corsa Valtteri Bottas, e Max Verstappen ha dichiarato alla televisione olandese: “È quello che succede quando smetti di barare, ovviamente… Ora dobbiamo tenerli d’occhio“.

Tra le speculazioni nelle ultime settimane che la squadra italiana stava sfruttando una scappatoia nei regolamenti, all’inizio del fine settimana di Austin la FIA ha inviato una direttiva tecnica che chiariva le regole sul flusso di carburante. Di conseguenza, quando il vantaggio di potenza della Ferrari è sembrato successivamente svanire, la mossa della FIA era stata motivata da un’inchiesta della Red Bull, si riteneva ampiamente che forse i progressi della squadra italiana fossero stati ostacolati. Nella conferenza stampa post gara, Verstappen ha sollevato nuovamente il problema.

La risposta di Mattia Binotto della Ferrari

Mattia Binotto ha reagito rapidamente ai commenti. “Ho letto e ho sentito molti commenti questo fine settimana su una direttiva tecnica e sull’impatto sulle nostre auto“, ha detto. “Ho sentito i commenti alla fine della gara di cui mi sento molto deluso. Questo tipo di commenti mi sembra completamente sbagliato“, ha continuato. “Non va bene per lo sport e penso che tutti dovrebbero essere un po’ più cauti“.

Affermando che il suo team non ha nemmeno esaminato la direttiva nel dettaglio, Binotto ha dichiarato: “Onestamente, esamineremo la direttiva tecnica, non l’abbiamo fatto questo fine settimana in dettaglio. Abbiamo visto, penso che sia il numero 35 della stagione“, ha aggiunto. “È un processo in cui i team possono chiedere chiarimenti alla FIA e la FIA sta rispondendo. Avrà un impatto maggiore in gara o nelle qualifiche, non lo so. Non sono in grado di risponderti”.

 

Notizie Correlate
Ferrari

Leclerc: "Non ci sono spiegazioni per la difficoltà che abbiamo trovato"

Ferrari

La Ferrari spiega il calo di velocità

Ferrari

Vettel si congratula con Hamilton: "Merita tutto il suo successo"

Ferrari

Toto Wolff: "La velocità della Ferrari è stata completamente diversa ad Austin"