FCA

Più di 860.000 veicoli Dodge e Chrysler vengono richiamati in quanto non soddisferebbero gli standard sulle emissioni degli Stati Uniti. Secondo quanto riferito da Reuters,  il gruppo FCA prevede di richiamare 862.520 auto e berline dopo che l’Environmental Protection Agency ha notificato alla società che i modelli non sono riusciti a superare i test governativi. Potrebbero non essere gli unici richiami, visto che l’EPA prevede di testare anche altri veicoli facenti parte del Fiat Chrysler Automobiles.

I modelli interessati nel richiamo includono:

Dodge Journey (dal 2011 al 2016)
Chrysler 200 (dal 2011 al 2014)
Dodge Avenger (dal 2011 al 2014)
Dodge Caliber (dal 2011 al 2012)

Secondo un rapporto di Automotive News, l’agenzia ha detto che i proprietari possono continuare a guidare le loro auto per ora. Alla fine “riceveranno una notifica da parte di FCA quando saranno disponibili parti per far riparare il loro veicolo”. “A causa dell’elevato numero di veicoli coinvolti e della necessità di fornire componenti di ricambio, in particolare al convertitore catalitico del veicolo, questo richiamo verrà implementato in fasi durante l’anno solare 2019, iniziando dai veicoli più vecchi per primi”, ha affermato l’EPA.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia e Stelvio: richiamo per possibile rischio di incendio in USA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here