Fiat

FCA Heritage è ora anche su Instagram e Facebook

FCA Heritage

FCA Heritage, il dipartimento Fiat Chrysler Automobiles (FCA) per i veicoli classici dei marchi Abarth, Alfa Romeo, Fiat e Lancia apre due nuovi canali di social media. Le presenze su Instagram e Facebook  si vanno ad aggiungere al canale YouTube, che ha raggiunto oltre otto milioni di visualizzazioni dal 2016. Inizia su Instagram e Facebook concentrandoti sulla cultura italiana e viaggia attraverso il paese a bordo di leggendarie auto classiche. Anche i canali dei social media dei marchi Abarth, Alfa Romeo, Fiat e Lancia dedicano articoli ai propri classici, con oltre 1,6 milioni di visualizzazioni finora.

FCA Heritage, la divisione di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) per veicoli classici dei marchi Abarth, Alfa Romeo, Fiat e Lancia, è ora rappresentata anche sui social network Instagram e Facebook. Gli articoli in cui FCA Heritage riporta i propri servizi e gli eventi supportati hanno già ricevuto oltre un milione di visualizzazioni. FCA Heritage racconta anche storie emozionanti su Instagram e Facebook sui veicoli e sulle persone che hanno reso grandi i loro quattro marchi. I fan possono anche interagire direttamente con il team Heritage FCA sulle reti condividendo immagini ed esperienze con le proprie auto classiche.

Un viaggio nel tempo per le strade d’Italia

I nuovi canali di social media hanno debuttato online in una settimana simbolica per l’Italia, la settimana della festa nazionale. Con questa campagna, FCA Heritage sta enfatizzando la connessione dei suoi quattro marchi alla cultura italiana. Per iniziare su Instagram e Facebook, FCA Heritage si sta concentrando sui viaggi. Video suggestivi mostrano i veicoli classici sulle colline piemontesi, emiliano romagnole, toscane e sulla pista di prova FCA a Balocco. Questi esempi esemplari di paesaggi italiani costituiscono il palcoscenico di quattro leggendarie auto classiche, che sono state selezionate per il loro significato unico per la storia del rispettivo marchio: Abarth 2400 Coupé, Alfa Romeo Giulietta Sprint, Fiat S61 e Lancia Aurelia B20.

L’Alfa Romeo Giulietta Sprint, che è stata affettuosamente chiamata “La fidanzata d’Italia” nel suo paese d’origine, è uno dei veicoli più belli degli anni ’50. Il design è un capolavoro di Franco Scaglione, all’epoca al servizio dello Studio Bertone. La Fiat S61 è un tipico rappresentante delle potenti auto da corsa del Gran Premio degli inizi del XX secolo. Dopo un accurato restauro da parte degli specialisti dell’eredità FCA, la copia, che era equipaggiata con un motore a quattro cilindri con una cilindrata superiore a dieci litri, vinse il Gran Premio degli Stati Uniti del 1912 con il pilota Caleb Bragg. La Lancia Aurelia fu la prima vettura di produzione al mondo con motore V6 nel 1950. La variante Coupé B20 è considerata l’antenata del concetto Granturismo, che è diventato uno dei protagonisti della costruzione automobilistica italiana. La Abarth 2400 Coupé mostrata nel video apparteneva personalmente al fondatore dell’azienda Carlo Abarth. Alemanno probabilmente realizzò solo una dozzina di questo modello nei primi anni ’60.

Parallelamente alle nuove apparizioni di FCA Heritage su Instagram e Facebook, Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth hanno pubblicato ognuna un video più lungo sulle auto classiche del loro marchio sui propri canali social. La base di fan dei veicoli classici sta crescendo non solo in Italia, sia nella vita reale che su Internet. Oltre 32 milioni di italiani hanno partecipato a eventi nell’ultimo decennio. Il canale YouTube ufficiale di FCA Heritage ha registrato oltre otto milioni di hit dal suo lancio nel 2016.

Ti potrebbe interessare: Heritage HUB: la storia di Fiat, Lancia e Alfa Romeo con 250 vetture

Notizie Correlate
Fiat

Fiat Chrysler riprenderà la produzione il 16 giugno in Polonia

Fiat

PSA e FCA: Bruxelles potrebbe richiedere alcune condizioni

Fiat

Oggi si aprono gli ordini per la Nuova Fiat 500 “la Prima” in versione berlina

Fiat

Targa Telematics partner tecnologico di FCA per i servizi di fleet management