Carlos Sainz: “È un buon segno che la Ferrari sia riuscita a cogliere il podio”

Sainz si definisce positivo riguardo i podi che ha ottenuto finora con la Ferrari
Carlos Sainz
Carlos Sainz

Carlos Sainz si è unito alla Ferrari dalla McLaren per la stagione 2021 ed è attualmente avanti al compagno di squadra Charles Leclerc nel campionato piloti, ottenendo finora tre podi e 112,5 punti in questa stagione.

Sainz si è qualificato secondo per il Gran Premio di Russia lo scorso fine settimana, ha guidato da leader la prima parte della gara e alla fine è arrivato terzo dopo un tempestivo passaggio alle intermedie durante una pioggia arrivata nelle fasi finali della gara. Sebbene sia riuscito a segnare più punti e podi di Leclerc finora in questa stagione, Sainz ha anche subito incidenti in una manciata di eventi, tra cui le qualifiche all’Hungaroring e le prove sia a Zandvoort che a Monza.

L’intervista a Carlos Sainz

Sainz ha affermato che gli incidenti hanno mostrato che non si sentiva ancora completamente a suo agio con la SF21 della Ferrari, spingendolo a concentrare il suo approccio sul rafforzamento della fiducia durante il fine settimana in Russia.

Immagino che voi ragazzi abbiate visto dall’esterno che non sono ancora al 100% con la macchina“, ha detto Sainz. “Non voglio riportare gli incidenti, ma non ho mai fatto incidenti in carriera. Sono un pilota che non ha mai messo nel muro un’auto ma per qualche ragione, ci sono stati alcuni incidenti che hanno dimostrato che non capisco ancora al 100% la macchina“.

A Sochi ho fatto uno sforzo consapevole anche per andare forte, attraverso le prove libere, le qualifiche, ed essere davvero veloce quando ho bisogno di essere veloce invece di esserlo subito nelle FP1. Ha funzionato bene, mi ha dato una buona fiducia e sono stato veloce per tutto il fine settimana e mi sono sentito a casa“.

Sainz ha sempre detto che avrebbe considerato il 2021 come un anno per stabilirsi in Ferrari prima della sua seconda stagione a Maranello la prossima stagione. Ma si è rincuorato dal fatto che la Ferrari avesse colto l’occasione per conquistare il podio quando si era presentata, essendo arrivata seconda a Monaco e terza in Ungheria. “Abbiamo sfruttato le nostre opportunità per conquistare quei tre podi”, ha detto Sainz. “Noi massimizziamo solo le opportunità che otteniamo. È un buon segnale, un segnale che la squadra, sotto pressione e nei momenti giusti, sta facendo bene.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share