Alfa Romeo: vendite insoddisfacenti per Giulia e Stelvio in Europa

I due modelli di segmento D di Alfa Romeo continuano a vivere un momento difficile
Alfa Romeo Giulia Stelvio

Il primo quadrimestre del 2021 si è chiuso con risultati insoddisfacenti per Alfa Romeo in Europa. Il marchio italiano ha venduto poco più d 8 mila unità in tutto il continente con un calo del -4%. Il dato è ancora più negativo se si considera che il mese di marzo e il mese di aprile dello scorso anno sono stati pesantemente condizionati dal lockdown.

Giulia e Stelvio presentano risultati contrapposti nel corso del primo trimestre (i dati di aprile arriveranno solo tra qualche settimana). Da una parte, infatti, le vendite dell’Alfa Romeo Giulia continuano a calare, raggiungendo il minimo storico sul mercato europeo. Dall’altra, invece, lo Stelvio fa segnare una leggera crescita, riuscendo a limitare i danni e sostenendo quasi da solo le vendite del marchio.

Per quanto riguarda la Giulia, infatti, si registra un totale di 1.257 unità vendute nel corso del primo trimestre in Europa con un calo del -31% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. Le vendite della berlina, quindi, continuano su ritmi davvero contenuti. Alfa Romeo, nello stesso periodo di tempo, ha registrato vendite nettamente maggiori negli USA dove le unità di Giulia distribuite sono state più di 2 mila con una crescita del +17% rispetto allo scorso anno.

Lo Stelvio, invece, registra numeri molto diversi rispetto alla berlina. Per il SUV di casa Alfa Romeo, infatti, le vendite complessive sono state pari a 3.704 unità nel corso del primo trimestre in Europa. Questo dato è leggermente superiore rispetto a quello fatto registrare nello stesso periodo dello scorso anno. La crescita dello Stelvio è del +3%.

alfa romeo giulia stelvio

Ancora non c’è una data per i restyling di Giulia e Stelvio

Continua ad essere incerto il futuro delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio. I due modelli di segmento D della casa italiana, infatti, dovrebbero ricevere un restyling di metà carriera nel corso del 2021. Tale restyling dovrebbe essere accompagnato dall’arrivo delle inedite varianti mild hybrid, almeno stando ai piani dell’azienda.

Al momento, però, non ci sono informazioni precise in merito. Alfa Romeo potrebbe aver posticipato l’arrivo dei restyling al 2022, rimandando così la possibilità di dare una spinta alla crescita delle vendite dei due modelli in Europa nel corso dei prossimi mesi. Maggiori dettagli sulla questione arriveranno nel prossimo futuro.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share