Alfa Romeo Tonale: nuove conferme sulla gamma di motori ibridi

Il Tonale arriverà sul mercato a giugno 2022
alfa romeo tonale

Mancano esattamente undici mesi al debutto nelle concessionarie dell’Alfa Romeo Tonale. Il nuovo C-SUV segnerà il primo passo del programma di rilancio di Alfa Romeo sotto la gestione Stellantis e del nuovo CEO, Jean-Philippe Imparato, che ha scelto di posticipare il lancio per assicurarsi che il nuovo Tonale sia in grado di rispettare gli alti standard a cui mira la gamma futura della casa italiana.

In attesa di maggiori dettagli ufficiali, la gamma di motorizzazioni dell’Alfa Romeo Tonale diventa, di settimana in settimana, più chiara e definitiva. Il SUV, ricordiamo, sarà realizzato in diversi varianti e potrà contare su motorizzazioni mild hybrid e plug-in hybrid. Molto probabile, inoltre, la presenza di almeno una versione diesel, ancora in grado di dire la sua in alcuni mercati europei.

La possibile gamma elettrificata dell’Alfa Romeo Tonale

Il nuovo Alfa Romeo Tonale dovrebbe poter contare su versioni mild hybrid e plug-in hybrid. La versione con sistema mild hybrid, come noto, utilizzerà un motore turbo benzina attualmente in sviluppo nello stabilimento di Termoli dove la produzione dovrebbe partire nel corso del prossimo autunno. Questo motore sarà utilizzato anche dai tre modelli prodotti a Melfi (Compass, Renegade e 500X) e dalla Fiat Tipo.

Stando alle recenti indiscrezioni diffuse dal blog passioneautoitaliane.com, che confermano indiscrezioni emerse già lo scorso anno, il motore mild hybrid dell’Alfa Romeo Tonale dovrebbe essere un motore 1.5 turbo con sistema a mild hybrid a 48 Volt. Questo motore, secondo la fonte, sarà in grado di erogare tra 130 e 150 CV.

Stando a precedenti rumors, però, potrebbe esserci anche una variante più potente (190 – 210 CV) in grado di diventare un importante riferimento della gamma dell’Alfa Romeo Tonale. Una delle ipotesi sul tavolo vede l’arrivo sul mercato di due varianti mild hybrid del Tonale, una da 130-150 CV ed una più potente, da 190-210 CV.

Alfa Romeo Tonale

Per quanto riguarda la versione plug-in hybrid, invece, il Tonale dovrebbe utilizzare lo stesso sistema ibrido già proposto da Compass e Renegade 4xe. Il sistema sarà costituito da un motore 1.3 turbo abbinato ad un motore elettrico. Per ora non ci sono conferme in merito al livello di potenza erogato dal sistema ibrido che troveremo sul SUV di casa Alfa Romeo.

Non possiamo escludere la presenza di possibili differenze rispetto ai SUV Jeep con la possibilità che il modello di casa Alfa Romeo possa contare su qualche CV extra per offrire prestazioni superiori, in particolare per quanto riguarda il motore benzina. Ricordiamo che il ritardo nel lancio del Tonale è legato proprio alla variante ibrida ed alla volontà della dirigenza di renderà più in linea con il marchio Alfa Romeo. Nei prossimi mesi ne sapremo di più.

Ci sarà anche un’Alfa Romeo Tonale Veloce?

Il Tonale non sarà realizzato in versione Quadrifoglio. Il SUV, però, potrebbe contare su di una variante ad alte prestazioni. Tale versione potrebbe chiamarsi Alfa Romeo Tonale Veloce e potrebbe presentare un quattro cilindri turbo da 2.0, già al centro di rumors precedenti, con una potenza nettamente superiore ai 200 CV (in passato si era parlato di più di 300 CV).

Il progetto, per ora, non è ancora confermato ma rappresenta una delle possibili evoluzioni della gamma del SUV. Maggiori dettagli in merito al futuro Alfa Romeo Tonale potrebbero arrivare già nel corso dei prossimi mesi. Ricordiamo che il debutto del SUV dovrebbe avvenire nei primi mesi del 2022, probabilmente al Salone di Ginevra in programma a febbraio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share