Alfa Romeo Stelvio Hybrid: in arrivo ad inizio 2022

La versione elettrificata del SUV potrebbe utilizzare lo stesso motore della Ghibli Hybrid
Alfa Romeo Stelvio

Nel futuro dell’Alfa Romeo Stelvio, oramai riferimento assoluto della gamma del marchio italiano in attesa del lancio dell’Alfa Romeo Tonale, c’è anche una versione Hybrid. Il progetto è stato anticipato già nel 2019 ma sembra essere ancora lontano dal suo lancio ufficiale.

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il nuovo Alfa Romeo Stelvio Hybrid dovrebbe arrivare sul mercato soltanto ad inizio del 2022, diventando quindi parte integrante della gamma di novità con cui il marchio italiano proverà a rilanciarsi nel prossimo futuro.

Anche la Giulia dovrebbe arrivare in versione elettrificata anche se, per ora, non è chiaro se il lancio avverrà in parallelo a quello dello Stelvio o con tempistiche differenti. Alfa Romeo conta sulla nuova motorizzazione elettrificata per dare un rilancio alle vendite di Giulia e Stelvio.

Alfa Romeo Stelvio Hybrid: avrà il quattro cilindri della Ghibli Hybrid?

Alla base del progetto del nuovo Alfa Romeo Stelvio Hybrid dovrebbe esserci il 2.0 turbo benzina da 330 CV della Ghibli Hybrid, modello che ha fatto il suo debutto la scorsa estate. Questa motorizzazione, strettamente collegata al 2.0 turbo turbo benzina già presente nella gamma di Giulia e Stelvio, potrebbe rappresentare il nuovo punto di riferimento del SUV.

Attualmente, infatti, lo Stelvio si ferma a 280 CV (con lo Stelvio Quadrifoglio che arriva a 510 CV con il suo V6 biturbo). Il nuovo motore potrebbe, quindi, diventare la base ideale dei nuovi allestimenti top di gamma come lo Stelvio Veloce e lo Stelvio Ti. Da notare, inoltre, che il sistema mild hybrid potrebbe essere applicato anche ad un’altra versione del 2.0 turbo.

Lo Stelvio Hybrid, infatti, potrebbe arrivare sul mercato anche in una versione meno estrema, più vicina ai 200 CV di potenza massima. Questa variante potrebbe diventare un nuovo importante riferimento per le vendite in Europa ed in Nord America del SUV della casa italiana.

Le due versioni mild hybrid dovrebbero arrivare anche sulla Giulia.

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio

Restyling sì, plug-in hybrid no

L’Alfa Romeo Stelvio è oramai entrato nella seconda metà del suo ciclo vitale. Con l’arrivo della versione mild hybrid (almeno stando ai piani rivelati nel 2019 da FCA) dovrebbe arrivare anche un restyling di metà carriera in grado di apportare alcune novità al progetto.

Non è in programma, invece, una versione plug-in hybrid con un motore elettrico ed una batteria in grado di garantire un funzionamento a zero emissioni. Il primo e, per ora, unico modello PHEV della gamma Alfa Romeo sarà il Tonale che debutterà sul mercato ad inizio del 2022, più o meno in parallelo con il nuovo Stelvio Hybrid.

Per ora, non ci sono informazioni in merito alle tempistiche di lancio delle novità per la gamma dello Stelvio. Secondo le ultime indiscrezioni, ancora da confermare, le novità per il SUV della casa italiana saranno svelate nel corso della seconda metà del 2021. Come sottolineato già in precedenza, il nuovo Stelvio Hybrid dovrebbe poi arrivare sul mercato ad inizio del 2022. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
2
Share