Alfa Romeo MiTo: si rafforza l’ipotesi di una nuova generazione

La MiTo farà parte del futuro di Alfa Romeo?

Alfa Romeo non ha ancora chiarito quali saranno i nuovi modelli in arrivo nel corso del prossimo futuro. In queste ultime settimane, l’ipotesi che tra i 5 modelli in 5 anni previsti dal piano industriale di Alfa Romeo (già approvato secondo quanto riferito dal CEO Imparato) ci sia anche una nuova generazione di Alfa Romeo Mito si sta rafforzando.

Il progetto di una nuova MiTo è al centro di rumors e indiscrezioni da diversi mesi, anche per via della relativa semplicità con cui potrebbe essere realizzato in modello. Il gruppo Stellantis, grazie all’eredità di PSA, può contare su di una piattaforma, la CMP, già pronta ad ospitare una segmento B. L’azienda, inoltre, attualmente è leader del mercato europeo con progetti come la Peugeot 208 e la Opel Corsa e potrebbe sfruttare gli investimenti già avviati per accelerare lo sviluppo della MiTo.

Secondo gli ultimi rumors, le possibilità che tra le novità in arrivo per Alfa Romeo ci sia proprio la nuova Alfa Romeo MiTo sono in crescita. La segmento B, come detto, utilizzerebbe una piattaforma già rodata ed affidabile e, a differenza di quanto avvenuto con la generazione precedente, potrebbe contare su di una configurazione a cinque porte, decisamente più attuale della versione tre porte.

Il nuovo modello, inoltre, potrebbe essere realizzato anche in versione elettrica al 100%, affiancando un modello a benzina che potrebbe essere proposto anche in una variante sportiveggiante (ma senza il brand Quadrifoglio). Una nuova MiTo potrebbe garantire ad Alfa Romeo la possibilità di avvicinare un target più giovane e di generare rapidamente buoni volumi di vendita per il mercato europeo.

La nuova MiTo al posto dell’Alfa Romeo B-SUV?

Al momento, il piano da 5 modelli in 5 anni di Alfa Romeo ha un unico punto fermo: l’Alfa Romeo Tonale. Il nuovo C-SUV debutterà ufficialmente nel corso del 2022 avviando il piano di rilancio del marchio italiano. Nel 2023, invece, è atteso un nuovo modello che, stando alle informazioni pre-fusione PSA-FCA, dovrebbe essere l’Alfa Romeo B-SUV.

I rumors sulla nuova Alfa Romeo MiTo potrebbero però cambiare le carte in tavola. Il progetto del B-SUV, almeno ufficialmente, non è ancora stato approvato e potrebbe essere messo da parte per far spazio ad una nuova MiTo, un modello sicuramente più in linea con la storia del marchio Alfa Romeo.

È bene specificare che, al momento, si tratta solo di rumors. Non ci sono ancora informazioni ufficiali su quelle che saranno le scelte di Alfa Romeo per il futuro. Sarà necessario attendere ancora molti mesi prima di conoscere in via ufficiale il piano industriale che guiderà lo sviluppo del marchio italiano.

Per il momento, quindi, non ci resta che attendere maggiori dettagli sul progetto. Puntare sulla MiTo rappresenterebbe una scelta ben precisa da parte della dirigenza della casa italiana che rinuncerebbe così a creare una gamma completa di SUV (B-SUV, Tonale e Stelvio) abbandonando la produzione di modelli più in linea con la storia del marchio. Maggiori dettagli sul futuro arriveranno nelle prossime settimane.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
47
Share