Alfa Romeo: il 2022 sarà l’anno della ripartenza

Il prossimo anno sarà fondamentale per il futuro di Alfa Romeo
alfa romeo tonale

Oramai ci siamo quasi. Dopo le difficoltà degli ultimi anni, Alfa Romeo è ad un passo dall’avvio del suo piano di rilancio. Nel 2022, infatti, il marchio italiano inizierà a rinnovarsi con la partenza del nuovo piano industriale (già approvato ma non ancora ufficializzato come confermato recentemente dal CEO del marchio Jean Philippe Imparato).

A partire dal prossimo anno, infatti, Alfa Romeo potrà contare su di un nuovo modello all’anno per i prossimi cinque anni. Di conseguenza, a fine 2026 dobbiamo aspettarci una gamma Alfa Romeo composta da ben 5 nuovi modelli (contemporaneamente le attuali Giulia e Stelvio usciranno di produzione) in grado di garantire volumi di vendita decisamente superiori rispetto al presente.

Si parte con il nuovo Alfa Romeo Tonale

C’è grande attesa per il debutto del nuovo Alfa Romeo Tonale. Il C-SUV della casa italiana, infatti, farà il suo debutto ufficiale nel corso del primo trimestre del prossimo anno per poi arrivare nelle concessionarie del marchio italiano (in tutta Europa e successivamente anche in Nord America ed in altri mercati) a partire dal giugno 2022.

Il Tonale ricoprirà un ruolo importantissimo per il futuro di Alfa Romeo. Sarà compito del C-SUV garantire una sostanziale crescita dei volumi di vendita nel corso dei prossimi anni, rilanciando il marchio e facendo da ponte all’arrivo dei modelli di nuova generazione realizzati sulle piattaforme Stellantis e non più su di una piattaforma del gruppo FCA.

Il Tonale, inoltre, sarà la prima Alfa Romeo elettrificata grazie alle varianti mild hybrid e, soprattutto, all’attesa versione plug-in hybrid che permetterà anche il funzionamento a zero emissioni (tale versione utilizzerà il sistema ibrido della Compass 4xe, probabilmente potenziato). Il SUV dovrà garantire soprattutto una rapida crescita delle vendite.

Alfa Romeo ha bisogno di raggiungere volumi decisamente più elevati, uscendo dalla nicchia in cui si trova oggi e puntando ad espandersi nel mercato premium. Il mercato dei C-SUV in Europa è solido ed il Tonale ha tutte le carte in regola per diventare il nuovo riferimento del marchio per i prossimi anni.

Successivamente, Alfa Romeo lancerà nuovi modelli che affiancheranno il Tonale. Nel 2023, ad esempio, è atteso il debutto del nuovo B-SUV che, come il Tonale, dovrà garantire una crescita delle vendite nel lungo periodo.

alfa romeo giulia stelvio

Novità anche per Giulia e Stelvio?

Le Alfa Romeo Giulia e Stelvio resteranno in produzione almeno fino al 2024. Alfa Romeo dovrebbe realizzare nuove generazioni delle due segmento D a partire dal 2024-2025, sfruttando la nuova piattaforma Large del gruppo Stellantis. Nel frattempo, però, è lecito attendersi nuovi aggiornamenti per la gamma dei due modelli.

Il restyling atteso per il 2021 potrebbe essere stato cancellato. Per il 2022, però, possiamo attenderci un nuovo aggiornamento della gamma con il possibile debutto delle varianti mild hybrid, da tempo attese per rinnovare la gamma di motorizzazioni dei due modelli del marchio italiano.

Maggiori dettagli in merito alle novità in arrivo per Giulia e Stelvio potrebbero emergere già nel corso delle prossime settimane. La fine della produzione è ancora lontana e, di certo, Alfa Romeo non può permettersi di non aggiornare quelli che, ad oggi, sono gli unici modelli della sua gamma. Staremo a vedere quali saranno i piani di Alfa. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share