Alfa Romeo: ecco quando riprenderà la produzione

Lo stabilimento di Cassino è fermo da oltre una settimana con la produzione delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio che è stata interrotta in netto anticipo prima della pausa natalizia. Dopo un 2021 da quasi 100 giorni di stop della produzione con ricorso agli ammortizzatori sociali, il sito laziale si prepara alla ripartenza che, non è una sorpresa non sarà immediata. Le attività produttive sulle linee di Giulia e Stelvio riprenderanno soltanto nel corso della seconda settimana del mese di gennaio.

Salvo ulteriori blocchi legati alla crisi dei chip che da mesi sta rallentando le attività dello stabilimento laziale, la produzione delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio a Cassino riprenderà, in modo completo, il 10 gennaio. Da notare che nelle giornate del 5 e del 7 gennaio è prevista la riapertura di alcuni reparti ma la linea di montaggio sarà attiva soltanto in un secondo momento. Sarà necessario attendere altre due settimane prima di poter registrare la ripresa della produzione dei modelli Alfa Romeo a Cassino.

Anche a gennaio la produzione di Alfa Romeo sarà a singhiozzo?

Per il momento, la direzione dello stabilimento di Cassino non ha chiarito gli obiettivi di produzione per il mese di gennaio. L’ipotesi di ulteriori tagli legati alla crisi dei chip resta valida. Anche per il mese di gennaio, quindi, la produzione dei modelli Alfa Romeo nello stabilimento laziale continuerà a ritmo ridotto con un possibile taglio della produzione del 30-40% rispetto al già ridotto calendario delle attività.

Ne sapremo di più sulla questione nel corso dei prossimi giorni. Per il momento, però, Stellantis non ha trovato una soluzione alla crisi dei chip. Di conseguenza, i problemi con le forniture registrati da Cassino nei mesi scorsi sono destinati a continuare anche per l’inizio del 2022. Dopo la ripresa delle attività del 10 gennaio, infatti, è lecito attendersi nuovi stop per la produzione nelle settimane successive.

Alfa Romeo Cassino

Ancora nessuna novità sul Maserati Grecale

A che punto sono i lavori per il debutto del Maserati Grecale a Cassino? Al momento, sul progetto, non ci sono aggiornamenti. Maserati, ricordiamo, ha posticipato il lancio del Grecale, precedentemente programmato per ottobre scorso, a causa della crisi dei chip. La presentazione e la partenza della produzione sono ora fissate per un generico “primavera 2022” che potrebbe voler dire marzo oppure giugno.

Nelle ultime settimane, non ci sono stati aggiornamenti sul Maserati Grecale. Il nuovo D-SUV, realizzato su piattaforma Giorgio, è quasi pronto al debutto e continua i test in strada ma al momento non c’è ancora una data ufficiale di lancio. Il Grecale, ricordiamo, è un progetto chiave per il futuro di Cassino oltre che per il programma di rilancio di Maserati. Maggiori dettagli arriveranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul nuovo Maserati Grecale.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share