Alfa Romeo sarà protagonista del Salone dell’auto di Ginevra con un’area espositiva all’insegna della bellezza, della performance e dell’esclusività. Tra le tante novità che il Biscione presenterà in terra elvetica spiccano indubbiamente le serie speciali a tiratura limitata Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio “Alfa Romeo Racing”, che celebrano la leggenda dello storico marchio milanese nelle competizioni e il ritorno di un pilota italiano in Formula 1, Antonio Giovinazzi nel team insieme al Campione del Mondo Kimi Räikkönen.

A Ginevra inoltre verrà esposto anche Alfa Romeo Stelvio Ti, l’allestimento che si fregia della storica sigla “Turismo Internazionale”, da sempre sinonimo delle versioni più ricche, più tecnologiche, più grintose. Sotto i riflettori nello stand del marchio italiano che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles anche la nuova Alfa Romeo Giulietta MY19, che si evolve mantenendo il suo inconfondibile stile e lo spiccato carattere sportivo. Infine nel comunicato stampa pubblicato dal brand di FCA si fa riferimento anche ad un’altra grossa sorpresa che però per il momento non viene svelata. Si tratta di un ulteriore importante passo verso il futuro che sarà illustrato nel corso della conferenza stampa in programma per martedì 5 marzo.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo C-Suv debutta il 5 marzo a Ginevra?