Vasseur: “il programma ridotto della F1 a Suzuka potrebbe rivelarsi un buon esercizio per il futuro”

Frédéric Vasseur afferma che il programma ridotto della F1 a Suzuka a causa del maltempo potrebbe rivelarsi “un buon esercizio” per il futuro
Frederic Vasseur
Frederic Vasseur

Il capo Alfa Romeo Frédéric Vasseur afferma che il programma ridotto della F1 a Suzuka a causa del maltempo potrebbe rivelarsi “un buon esercizio” per il futuro. Con la minaccia dell’incombere del tifone Hagibis, gli organizzatori del Gran Premio del Giappone hanno deciso saggiamente di annullare la corsa di sabato, rinviando le qualifiche a domenica mattina. La modifica ha comportato anche la cancellazione del 3 ° PQ, lasciando i team con solo due sessioni di prove di 90 minuti per sistemare le loro auto per il resto del weekend di gara.

Tra le discussioni sul futuro del format del weekend di Formula 1 e la possibile riduzione del tempo di prova delle prove libere, Vasseur ha suggerito che potrebbero esserci alcune lezioni da apprendere dall’interruzione dell’evento giapponese. “Penso che prima venga la sicurezza e probabilmente non ha senso chiedere agli spettatori di andare nel circuito in quelle condizioni climatiche”, ha detto Vasseur, che ha pienamente sostenuto la decisione dell’organizzatore di rinviare le qualifiche di sabato.

“In termini di programma per la squadra, abbiamo già pensato a cosa fare. Va bene, cambierà il programma ma penso che possiamo permetterci un weekend con due prove libere. Forse sarà un buon esercizio per il futuro, ha concluso il numero uno di Alfa Romeo Racing.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share