Massa: “La Ferrari non vince dal 2008, non è un problema di Vettel”

Felipe Massa non crede che Sebastian Vettel sia responsabile della mancanza di successo della Ferrari
Ferrari
Ferrari

Felipe Massa non crede che Sebastian Vettel sia responsabile della mancanza di successo della Ferrari. L’ex pilota della Scuderia ricorda che nessuno dei piloti che hanno corso per la squadra negli ultimi 12 anni è riuscito a raggiungere il titolo piloti, quindi dubita che il problema risieda nel quattro volte campione. L’ex pilota brasiliano difende il valore di Sebastian Vettel e ricorda che il tedesco è solo un’altra prova della fallita missione della Ferrari che molti prima di lui hanno tentato.

” Non puoi dimenticare che l’ultima volta che la Ferrari ha vinto un titolo è stato il 2008. È vero che molti piloti  non potevano vincere non avendo la macchina o la squadra per vincere “, Massa ha commentato su Sky F1 Vodcast. Massa crede che forse il più vicino a raggiungere il titolo negli ultimi anni sia stato Fernando Alonso, ma crede che la macchina fosse il problema anche quell’anno.” Fernando Alonso ha sicuramente fatto un ottimo lavoro nel 2010. Ha davvero raggiunto il limite nella lotta per il campionato, ma forse, ad essere sincero, la macchina non è stata in grado di vincere quell’anno. Secondo me, Fernando ha fatto un lavoro impressionante”.

In tutte quelle stagioni, Felipe crede che né la macchina né la squadra fossero pronte a vincere il titolo. ” Tutti i piloti che sono passati di lì, Sebastian, Kimi, non sono riusciti a vincere perché la squadra non era pronta per vincere, quindi non è un problema di Sebastian. Ha fatto molte gare fantastiche, ha vinto molte gare o combattuto per vittorie e era sempre davanti al suo compagno di squadra, sebbene fosse un buon compagno di squadra e un campione come Kimi “, ha sottolineato.

Sebbene non biasimi Vettel per la sua mancanza di successo con la Ferrari, pensa che il talento di Charles Leclerc abbia influenzato la decisione della Scuderia. “Forse l’anno scorso le cose sono cambiate un po’. Non possiamo dimenticare cosa ha fatto Charles. È un pilota che guardo dal karting, ha dimostrato di essere un grande talento e che può essere un campione o un pilota di spicco nella squadra e forse questo ha portato la Ferrari a prendere una decisione “, ha concluso Felipe.

Ti potrebbe interessare: Ecclestone: il passaggio di Vettel alla Mercedes sarebbe buono per la Formula 1

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share