La nuova Opel Astra sarà anche elettrica

Opel offrirà anche la nuova Opel Astra come modello puramente elettrico a partire dal 2023
Nuova Opel Astra

Opel offrirà anche la nuova Opel Astra come modello puramente elettrico a partire dal 2023. Lo ha annunciato il produttore alla presentazione ufficiale della sesta generazione del modello. Prima del lancio come BEV, per la nuova Astra sono disponibili ibridi plug-in in due livelli di prestazioni.

La nuova Opel Astra ha già avuto la sua anteprima online a luglio – in quel momento sono state annunciate anche le due versioni PHEV . Poco prima dell’IAA Mobility, Opel ha presentato la sesta generazione della sua vettura compatta – come è noto, l’intero Gruppo Stellantis salta la fiera di Monaco.

Il fatto che la nuova Opel Astra sarà lanciata anche come auto puramente elettrica a batteria, d’altra parte, è una novità, anche se non sorprende. Questa settimana, il marchio Stellantis DS Automobiles aveva anche annunciato che la DS 4 sarà disponibile in una versione BEV dal 2024 . La DS 4 e l’Astra non solo condividono l’EMP2 come base tecnica, ma sono anche costruite nello stabilimento Opel di Rüsselsheim . Una versione elettrica della DS 4 avrebbe avuto poco senso se assemblata sulla stessa linea senza una corrispondente versione elettrica dell’Astra.

Opel non fornisce dettagli sul sistema di trazione della versione elettrica di Astra, anche su questo DS aveva taciuto. I modelli BEV esistenti basati sull’EMP2 (Efficient Modular Platform) sono i grandi furgoni o trasportatori, come il Citroën ë-Spacetourer o i modelli Opel Zafira-e Life (autovetture) o Vivaro-e (veicoli commerciali). Qui viene utilizzato il noto azionamento da 100 kW del più piccolo eCMP; a differenza della piattaforma per auto di piccole dimensioni, i furgoni sono anche disponibili come optional con una batteria da 75 kWh (invece di 50 kWh). Non è ancora noto se questo sarà anche il motore dell’Astra-e.

La prima della nuova Opel Astra a Rüsselsheim è stata anche la prima apparizione del nuovo capo della Opel Uwe Hochgeschurtz – l’ex manager della Renault è subentrato il 1 settembre a Michael Lohscheller, che secondo quanto riferito si sta trasferendo a VinFast . “La nuova Opel Astra è unica: con essa Opel sta entrando in una nuova era”, ha affermato Hochgeschurtz.

“Questo vale per la gamma completa di propulsioni fino all’Astra-e elettrica a batteria, così come per le sue migliori tecnologie e il suo design grandioso. È un’auto con cui Opel sta lasciando il segno e che ha tutte le carte in regola per tornare a essere un bestseller”. Secondo Opel, la nuova Astra sarà ordinabile dall’autunno e verrà consegnata dall’inizio del 2022, inizialmente come “modello sportivo a cinque porte.”

Ti potrebbe interessare: Opel Rocks-e: ecco la versione tedesca della Citroën Ami

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share