La Maserati MC20 è un successo, i numeri lo confermano

La sportiva prodotta a Modena registra numeri da record
Maserati MC20

La Maserati MC20 è il simbolo della ripartenza del marchio Maserati. Presentata nel settembre del 2020, la super sportiva della casa italiana è entrata in produzione nei mesi successivi. A partire dal secondo trimestre del 2021, inoltre, la MC20 ha registrato la sua salita produttiva fino ad arrivare all’esaurimento della capacità dello stabilimento di Maserati di Modena, tornato in piena attività dopo anni difficili.

I numeri della MC20 confermano il successo del progetto. Attualmente, infatti, la sportiva della casa del Tridente continua ad essere prodotta a pieno ritmo (lo stabilimento realizza 6 unità al giorno della sportiva secondo quanto dichiarato lo scorso giugno da Maserati). L’azienda non incrementerà la capacità produttiva della linea della MC20 che sta registrando un progressivo allungamento delle liste d’attesa.

I dati positivi sulla produzione sono confermati dal segretario Fim, Cisl Giorgio Uriti, che sottolinea: “Dal secondo trimestre del 2021 è partita la salita produttiva della supersportiva di Maserati, la nuova MC20. Nei primi nove mesi dell’anno si sono prodotte 370 MC20, saturando la capacità produttiva e azzerando gli ammortizzatori sociali. Ora l’aspettativa è crescere sia in volumi che in occupazione: in particolare nei diretti di produzione ci aspettiamo nuove assunzioni”

Anche per via dei volumi ridotti, la crisi dei chip, per il momento, non ha colpito la Maserati MC20 e lo stabilimento di Modena. Il sito produttivo continuerà a lavorare a pieno ritmo per realizzare le varie unità della nuova sportiva della casa del Tridente, modello destinato ad essere tra i più richiesti nel corso del prossimo futuro.

Segnaliamo, inoltre, che oggi lo stabilimento di Modena ha registrato la visita delle principali istituzioni locali. Il sito ha accolto il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il Presidente della Provincia di Modena Gian Domenico Tomei e il Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli.

In merito all’evento, si registrano le parole di Davide Grasso, CEO di Maserati, ha dichiarato: “È un grande piacere ospitare le istituzioni nel cuore di Maserati, lo stabilimento di Modena. Modena, infatti, è la Casa del nostro Brand, dove l’azienda ha sede da oltre 80 anni. Sono molto felice di poter sottolineare il forte legame che unisce il nostro Marchio alla Città e alla Regione, terra con la quale condividiamo gli stessi valori e la stessa vocazione all’eccellenza del Made in Italy”.

Maserati MC20
Maserati MC20

Maserati MC20: in futuro anche Aperta ed elettrica

Il futuro della Maserati MC20 sarà pieno di novità. La casa del Tridente non ha alcuna intenzione di rallentare nel suo programma di crescita ed intende rafforzare la sua posizione in un segmento esclusivo come quello della sua sportiva. Per la sportiva della casa italiana sono in arrivo importanti novità, già a partire dal prossimo anno. Come previsto dal programma di espansione della gamma, infatti, la MC20 potrà contare su di una versione “Aperta”, un’interessante variante Cabrio dell’attuale modello.

In futuro, inoltre, la MC20 dovrebbe registrare l’atteso debutto di una variante Folgore. Si tratterà di una versione a zero emissioni della sportiva che rientrerà nella nuova gamma di Maserati elettriche. Ad oggi sono già confermati varianti elettriche per il Grecale e la nuova GranTurismo. Nei prossimi anni, però, il programma di elettrificazione di Maserati continuerà e arriveranno tanti nuovi modelli a zero emissioni, tra cui anche la MC20.

Ulteriori aggiornamenti sul futuro della sportiva arriveranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane. Attualmente, la vettura rappresenta un importantissimo riferimento della gamma Maserati ed in futuro il suo ruolo di “auto simbolo” della gamma verrà senz’altro rafforzato.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share