GP Emilia Romagna 2021: il venerdì della Ferrari

Il venerdì della Scuderia Ferrari a Imola
GP Emilia Romagna
GP Emilia Romagna

Nella prima sessione di prove libere del mattino del GP Emilia Romagna, Charles è stato il quarto più veloce e Carlos il sesto. In totale hanno completato 39 giri del circuito Enzo e Dino Ferrari, 26 per lo spagnolo e 13 per il monegasco, quest’ultimo dovendo trascorrere qualche minuto in più nel box mentre venivano effettuati i controlli sulla sua vettura. Verso la fine, entrambe le SF21 sono uscite con gomme Soft per registrare i loro tempi più veloci: 1:16.796 per Charles e 1:16.888 per Carlos.

Nella seconda ora entrambi i piloti hanno iniziato la sessione con la gomma media prima di passare alle Soft per la simulazione di qualifica. È stato in questa configurazione che hanno impostato i loro tempi più veloci, lo spagnolo ha fermato il cronometro in 1:15.834, mentre il monegasco ha registrato un 1:16.371. In precedenza, Leclerc aveva fatto un 1:15.367, che sarebbe stato il miglior tempo in assoluto, ma il tempo è stato annullato perché aveva superato i limiti della pista di pochi centimetri alla curva Piratella.

Verso la fine della sessione, come al solito, entrambi i piloti hanno corso in assetto di gara. Carlos ha completato un totale di 30 giri, mentre a soli due minuti dalla fine della sessione e dopo aver completato 28 giri, Charles è andato a muro alla Rivazza 2, danneggiando la sospensione anteriore destra della sua SF21.

GP Emilia Romagna: le interviste ai piloti

GP Emilia Romagna, Carlos Sainz:È stato un giorno importante per me perché non vedevo l’ora di guidare la macchina per la prima volta in un posto diverso dal Bahrain. Le diverse curve, l’asfalto, le temperature, ecc. Hanno sicuramente reso questa giornata interessante. Sembra che potremmo essere un po’ più competitivi questo fine settimana e, in generale, il feeling con la macchina è stato positivo in quanto le condizioni si adattano meglio a noi“.

Puoi sentire un po’ più di grip e mi sto divertendo là fuori, costruendo la fiducia giro dopo giro cercando di trovare il limite attorno all’intera pista. Non ci sono ancora arrivato, ma oggi è stato un buon inizio di fine settimana e abbiamo ancora le FP3 per mettere a punto tutto in vista delle qualifiche di domani”.

Charles Leclerc: Questa è stata sicuramente una buona giornata, nonostante il tempo perso nella prima sessione e l’incidente alla fine della seconda. La macchina è veloce, il bilanciamento è buono e mi sono sentito subito a mio agio. Certo, è solo domani che scopriremo l’ordine gerarchico, perché forse qualcuno non ha mostrato il suo pieno potenziale“.

Questo pomeriggio ho commesso un errore spingendo al massimo in assetto da gara. Mi dispiace per i ragazzi ma almeno mancavano solo due minuti. Mi ha fatto piacere il mio giro veloce: il tempo cancellato per un paio di centimetri sarebbe stato il più veloce in assoluto e anche nel lungo periodo credo che abbiamo trovato un buon equilibrio. La pista è davvero fantastica e non vedo l’ora di tornare in macchina domani per le qualifiche, quando penso che un buon risultato possa essere alla nostra portata“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share