Monza: i team avrebbero potuto evitare l'incidente tra Vettel e Stroll
Monza: i team avrebbero potuto evitare l'incidente tra Vettel e Stroll

Vettel è andato in testacoda alla Variante Ascari all’inizio della gara di casa della Ferrari a Monza, poi si è rientrato di nuovo mentre il branco di inseguitori filtrava attraverso la veloce parte centrale della curva. Ha avuto la fortuna di evitare un contatto pesante ma si è scontrato con Stroll e ha fatto girare la Racing Point. Nel loro rapporto ufficiale, è stato notato che “gli amministratori hanno considerato questo un incidente pericoloso”.

Vettel ha quindi ricevuto una penalità di stop-go di 10 secondi per rientro non sicuro in pista, e ha aggiunto tre punti di penalità alla sua licenza, portando il suo conteggio a nove punti in un periodo di 12 mesi. Tre punti sono i punti di penalità massimi che gli steward possono applicare alla patente di guida ed è riservato alle infrazioni alla guida più gravi. Se un pilota accumula 12 punti di penalità in un periodo di 12 mesi, riceve una squalifica automatica per una gara. Vettel deve completare le prossime tre gare di F1 senza accumulare almeno tre punti poiché non perderà nessuno dei suoi attuali punti di penalità fino a dopo il GP del Giappone a metà ottobre.

Vettel a rischio squalifica?

Ha accumulato i suoi punti di penalità esistenti attraverso il suo scontro nel GP britannico con Max Verstappen, l’incidente legato al rientro nel GP canadese che gli è costato anche la vittoria in quella gara su Lewis Hamilton e una violazione della bandiera rossa al GP degli Stati Uniti dell’anno scorso. Se Vettel dovesse ricevere una squalifica di una gara, è probabile che la Ferrari si rivolga al pilota Alfa Romeo Antonio Giovinazzi per sostituirlo. L’Alfa avrebbe quindi il pilota di riserva Marcus Ericsson come opzione propria, sebbene Brendon Hartley fosse considerato la riserva di fatto dell’Alfa quando il pilota IndyCar Ericsson non era disponibile.

Chiesto da Sky di descrivere ciò che è accaduto nell’incidente di Monza, Vettel ha risposto: “Ho perso la parte posteriore, non riuscivo a recuperarla. Semplicemente così. Ovviamente non sono felice e dopo che la gara era ovviamente andata via. Ho faticato un paio di volte per far andare la macchina e ho lottato per andare nella giusta direzione in modo da non poterlo vedere“.

Stroll ha ricevuto un Drive Through e due punti di penalità nella sua licenza per un evento simile. Dopo il suo giro, stava tornando all’uscita di Ascari mentre Pierre Gasly stava sopraggiungendo. Gli steward hanno notato che Stroll “ha lasciato la pista a causa della collisione” con Vettel, ma ha comunque ritenuto che fosse responsabile del rientro in modo non sicuro e costringere Gasly a passare per la ghiaia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here