Ferrari

Vettel: “Non posso essere felice delle qualifiche fatte nel 2019”

Vettel: "Non posso essere felice delle qualifiche fatte nel 2019"

Sebastian Vettel afferma che “non può essere felice” con il suo record di qualifiche contro il compagno di squadra della Ferrari Charles Leclerc durante la stagione di Formula 1 2019. Vettel perde il confronto con Leclerc per 11-7 nel testa a testa delle qualifiche e ha affrontato una serie di nove sconfitte consecutive in qualifica rispetto al compagno di squadra più giovane fino a quando non ha ottenuto la pole in Giappone. Parlando delle sue prestazioni di qualifica in vista del Gran Premio degli Stati Uniti di questo fine settimana, Vettel ha dichiarato: “Prima di tutto Charles ha fatto un ottimo lavoro in qualifica. Quindi non penso che sia giusto sedersi qui e non menzionarlo – questo deve essere apprezzato”.

Le parole di Sebastian Vettel

Non ho avuto grandi sessioni in qualifica, forse le cose non sono andate bene come avrei voluto. Penso di non essere stato competitivo per diversi motivi, ma nel complesso non posso essere soddisfatto di come sono state le qualifiche quest’anno. Quindi l’obiettivo delle ultime tre gare è quello di assicurarci un buon sabato, e non solo una buona domenica“.

Dopo aver ottenuto diversi podi consecutivi e aver terminato davanti a Leclerc negli ultimi due Gran Premi, Vettel si trova a soli sei punti dietro il pilota monegasco nella battaglia per assicurarsi il terzo posto nella classifica dei piloti. Alla domanda se il suo obiettivo è ora di battere Leclerc al terzo posto e se pensa che sarà importante per il 2020, Vettel ha risposto: “Sì e no. Sì, certo, l’ambizione è finire terzo. Ovviamente non possiamo finire primo e secondo, quindi proviamo a finire terzo e non credo che sia importante per il prossimo anno. Come squadra abbiamo lottato per posizioni eccellenti nelle ultime gare e vogliamo assicurarci di poter continuare. Idealmente vorremmo vincere alcune delle ultime tre gare o tutte“.

Notizie Correlate
Ferrari

GP Stati Uniti: Leclerc evita la penalità dopo la sostituzione del motore

Ferrari

"Non siamo sicuri che la Ferrari possa eguagliare il passo gara della Mercedes ad Austin"

Ferrari

Ferrari vuole chiarimenti della FIA sulla legalità del suo motore

Ferrari

GP Stati Uniti: le interviste del venerdì alla Ferrari