Ferrari

Vettel: “Mi aspetto dei passi in avanti quest’anno”

Vettel: "Mi aspetto dei passi in avanti quest'anno"

Sebastian Vettel afferma di aspettarsi che la Ferrari di Formula 1 2020 sia un “passo avanti” rispetto al suo predecessore grazie a molte innovazioni “intelligenti”. Martedì sera la Ferrari ha svelato la sua arma, la SF1000, in uno speciale evento di lancio al Teatro Comunale Romolo Valli di Reggio Emilia vicino al quartier generale di Maranello, diventando la prima squadra di F1 a presentare la vettura quest’anno. Il team principal Mattia Binotto ha spiegato che il nuovo design della Ferrari è “estremo” e “completamente diverso” rispetto al suo concetto SF90 del 2019, che è stato veloce ma si è rivelato incoerente in termini di prestazioni e affidabilità.

Le parole di Vettel

È un risultato incredibile con tutte le ore passate in macchina. Mi piace molto“, ha detto Vettel. Abbiamo l’opportunità di vederla un po’  più competitiva e avendo un confronto diretto con l’auto dello scorso anno, puoi davvero individuare le differenze, specialmente quando si tratta della parte posteriore dell’auto. Penso che si trovi molto più stretto e c’è molto lavoro dietro perché non è così facile, quindi abbiamo trovato alcune soluzioni intelligenti per riuscire a fare ciò e non vedo l’ora di guidarla. È anche un po’ più rossa rispetto allo scorso anno, quindi penso che sia fantastica“.

La Ferrari si dirige verso il 2020 cercando di terminare una corsa di 12 anni senza alcun titolo mondiale, con il suo ultimo titolo che è quello costruttori ottenuto nel lontano 2008. Alla domanda su cosa si aspetta per la prossima stagione, che segna la sua sesta stagione alla guida della Ferrari, Vettel ha risposto: “È impossibile prevedere ma prima di tutto, ci sono molte ore e sforzi spesi in macchina. Penso che sia un passo avanti, e spero che sarà così quando guido la macchina, ma posso essere sicuro di un grande impegno da parte di tutte le persone che sono qui e a Maranello che lavorano per migliorare ulteriormente la monoposto. Penso che sia qualcosa su cui possiamo fare affidamento e di cui fidarci, è qualcosa su cui toccherei se avessi una sfera di cristallo. Ma fa parte dell’avventura e dobbiamo aspettare. Le batterie si ricaricano e sono completamente pronto“, ha aggiunto. “Penso che il team sia pronto e ci sentiamo tutti pronti per il test e non vediamo l’ora di tornare a correre“.

Notizie Correlate
Ferrari

Ferrari: ecco la SF1000, la monoposto 2020 di F1

Ferrari

Camilleri ha sottolineato che la missione della Ferrari nel 2020 è vincere

Ferrari

Brawn: "Schumacher e Hamilton entrambi di grande talento"

Ferrari

"Leclerc è il miglior pilota non appartenente alla Red Bull Academy"