Vettel:
Vettel: "Il cedimento dell'ala è dovuto ad una delaminazione della gomma"

Sebastian Vettel ha rivelato che la perdita dell’ala anteriore durante il Gran Premio del Bahrain è stata causata dalla delaminazione dello pneumatico posteriore sinistro.
Il pilota della Ferrari ha danneggiato le sue gomme quando si è girato mentre cercava di impedire a Lewis Hamilton di sorpassarlo alla curva quattro.

Le parole di Sebastian Vettel

Ovviamente ho avuto la possibilità”, ha spiegato Vettel ai media in Bahrain. “Ho pensato che non fosse troppo male, ma durante il testacoda penso che lo pneumatico posteriore sinistro sia delaminato. Pirelli sta ancora cercando, apparentemente, dove si trova il resto del pneumatico. A causa di questo ho avuto un sacco di vibrazioni, quindi quando stavo andando in fondo al rettilineo ho avuto un sacco di vibrazioni e questo ha causato la rottura dell’ala anteriore“.

Un portavoce di Pirelli ha confermato che si è verificata una delaminazione sullo pneumatico e ne ha anche forato un altro. “Vettel ha avuto una rotazione ad alta velocità, che ha causato grossi spiattellamenti su tutti e quattro gli pneumatici” (e vibrazioni che erano potenzialmente abbastanza significative da rimuovere l’ala anteriore).

La gomma posteriore sinistra è stata sottoposta al maggior carico, e questo ha effettivamente parzialmente delaminato contro l’asfalto abrasivo in Bahrain. Il destro, invece, è stato l’unico pneumatico che ha subito una foratura in seguito all’incidente: le altre tre gomme sono rimaste alzate“.

Pirelli ha osservato che tutto quello che è stato detto sopra era una conseguenza diretta della rotazione ad alta velocità e non c’era nessun problema con nessuna delle gomme prima che ciò accadesse.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here