Mercato

Tupy acquista l’attività in ghisa della consociata di Fiat Chrysler

Fiat Chrysler

Tupy, specializzata nello sviluppo e nella produzione di componenti strutturali in ghisa, ha annunciato oggi un accordo per l’acquisto del business globale dei componenti in ghisa da Teksid, una filiale di Fiat Chrysler Automobiles in Brasile. La transazione proposta include gli stabilimenti di Teksid in Brasile, Messico, Polonia e Portogallo, oltre alla partecipazione di Teksid in una joint venture in Cina, nonché un centro di ingegneria e un ufficio commerciale negli Stati Uniti”, ha affermato la multinazionale brasiliana Tupi. nella dichiarazione.

L’importo che Tupy pagherà a Fiat Chrysler Automobiles ( FCA ) alla fine dell’operazione è di 210 milioni di euro, soggetto a rettifiche al prezzo di acquisto. Il business dell’alluminio di Teksid “non è incluso” nella transazione e rimarrà parte di FCAInoltre, Tupy dovrà pagare “bonus e sconti commerciali” tipici di questo settore e relativi ad accordi di fornitura a lungo termine. “La transazione è ancora in attesa di approvazione da parte delle autorità garanti della concorrenza”, afferma la nota.

L’acquisto permetterà “notevoli opportunità per condividere le migliori pratiche in processi chiave, consentendo al Tupy espandere le sue operazioni e crescere di fronte alle sfide del settore”, secondo un comunicato diffuso oggi. Nel loro insieme, le due società registrati oltre 7,2 miliardi di euro di fatturato nel 2018 e impiegano più di 20.000 persone.

Ti potrebbe interessare: Detroit, Fiat Chrysler lancia un programma di riparazione delle case da 1,8 milioni di dollari

Notizie Correlate
Mercato

La nuova Lancia Ypsilon Hybrid riceve la versione Maryne

Mercato

Fiat Chrysler sospende le operazioni in Messico a causa del coronavirus

Mercato

General Motors, Fiat Chrysler e Ford hanno chiuso gli impianti in USA a causa del Coronavirus

Mercato

La famiglia Agnelli dona 10 milioni di euro per combattere il coronavirus