News

Totem ricrea l’Alfa Romeo Giulia GTAm degli anni ’70 … ma elettrica

Totem Alfa Romeo Giulia GTAm

Anche Totem Automobili ha deciso di dedicarsi al ‘Restomod’, restaurando veicoli classici, ma dotandoli di elementi moderni. Per alcuni un sacrilegio. Per altri, un modo per potersi godere lo stile dei classici senza subire vincoli ambientali … e che passa attraverso l’elettrificazione totale.

Totem Automobili ha deciso di ricreare l’Alfa Romeo Giulia GTAm degli anni ’70 ma in versione completamente elettrica

Alfa Romeo Giulia GTAm di Totem ha una carrozzeria ispirata direttamente all’Alfa GTAm, la versione più potente dell’Alfa Romeo Giulia GT, da cui derivarono la più sportiva GTV con motore da due litri, la Giulia GTA, che è fondamentalmente una vettura da pista, e la GTAm. Queste ultime due versioni sviluppate da Autodelta.

La trasformazione viene eseguita da un telaio monoscocca Giulia GT Junior 1300/1600. Ma il motore “bialbero” a 4 cilindri viene sostituito da un motore elettrico da 518 cavalli – più del doppio di quanto garantito dalla migliore GTAm – e 940 Newton metri di coppia. Un pacco batteria da 50,4 kilowattora consente un’autonomia di 320 chilometri ma aumenta notevolmente il peso del veicolo a 1.270 chili. Una potenza praticamente identica a quella dell’attuale Giulia GTA, leggermente superiore, e di poco inferiore a quella attesa dalla Giulia GTAm, ma più leggera di entrambi.

Viene conservato solo il 10% del telaio originale. La carrozzeria è realizzata in fibra di carbonio, la sospensione anteriore è MacPherson, la sospensione posterioreè multilink in alluminio ed è ancorata nello stesso controtelaio che sostiene il motore, che offre la sua potenza esclusivamente all’asse posteriore.

I dati annunciati sono spettacolari: 245 chilometri orari di velocità massima. E una piccola innovazione, un liquido di origine militare consente alle celle della batteria di rimanere a 38 gradi per prestazioni ottimali. Il punto di ricarica è mimetizzato sotto il portello che dava accesso al serbatoio del carburante nella versione originale.

L’interno è classico, vintage, realizzato a mano, con molti elementi in pelle e carbonio; i sedili sono realizzati con questo materiale e non manca l’arco di sicurezza per dare il tocco racing. Anche con una leva del cambio che ricorda l’originale, anche se la sua funzione è solo simulata … ma il cruscotto è digitale, seppur con un look classico. E gli interni sono personalizzabili.

All’esterno, i fari seguono il design classico, ma le luci sono led e si nota l’assenza di paraurti, come nel GTAm. Trasformazione totale per gli amanti della nostalgia. Verranno prodotti solo 20 esemplari da Totem che inizieranno ad essere consegnati nel 2022 e il loro prezzo non è alla portata di molti: 430.000 euro.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo: anche a luglio vendite in calo in Italia

Notizie Correlate
News

Alfa Romeo Giulia GTA una priorità assoluta per l'Australia

News

Alfa Romeo 147 festeggia il suo 20 ° anniversario

News

Alfa Romeo ha tolto i veli alla sua Giulia ETCR

News

Alfa Romeo Giulia è protagonista dello Sport Auto Award 2020