Stellantis: cassa integrazione anche a Termoli

Coinvolti, fino al 25 aprile, i reparti cambi-trasmissioni
stellantis cassa integrazione

Anche lo stabilimento di Termoli finisce tra i siti produttivi di Stellantis in Italia che devono fare i conti con la cassa integrazione nel corso di questo mese di aprile. Da oggi e fino al prossimo 25 aprile, infatti, i lavoratori dell’area cambi-trasmissioni del sito molisano saranno in cassa integrazione.

Lo stabilimento, quindi, torna a fare i conti con gli ammortizzatori sociali in vista dell’importante appuntamento del prossimo 15 di aprile. Tra pochi giorni, a Torino, i sindacati italiani incontreranno i vertici di Stellantis per fare il punto sullo stato delle attività in Italia dell’azienda. Nelle ultime settimane, quasi tutti gli stabilimenti del gruppo.

Lo stop legato alla contrazione della domanda

A causare il ricorso alla cassa integrazione ed il conseguente stop della produzione a Termoli, nel reparto cambi-trasmissioni, è una “temporanea contrazione della domanda”. Non si tratta, quindi, di un effetto della crisi dei chip, che sta rallentando la produzione in diversi stabilimenti del gruppo.

Come avvenuto a Melfi, stabilimento strettamente collegato a Termoli, il ricorso alla cassa integrazione è legato ad una crisi del mercato che, alle prese con la pandemia, non garantisce volumi di vendita sufficienti per consentire una piena produzione negli stabilimenti.

Al momento, in ogni caso, le attività produttive a Termoli continuano senza sosta per quanto riguarda la produzione di motori. Nello stabilimento, ricordiamo, si producono svariate unità a benzina che vengono utilizzate su molti modelli del gruppo.

Nessuna novità sui nuovi motori ibridi

Ricordiamo che il “piano Italia” di FCA prevede l’avvio della produzione di motori ibridi (con sistema mild hybrid a 48 V) nello stabilimento di Termoli. Le attività di pre-produzione sono iniziate prima della pandemia e continueranno ancora per un po’.

Inizialmente, l’avvio della produzione dei nuovi motori ibridi a Termoli era fissato per l’inizio del 2021. Successivamente, la data di partenza è stata spostata al successivo mese di maggio. Al momento, in ogni caso, non ci sono ancora aggiornamenti sulla questione che dovrebbe essere affrontata nel corso del già citato incontro del 15 aprile.

Maggiori dettagli sul futuro dello stabilimento di Termoli e su tutti i principali stabilimenti di Stellantis in Italia arriveranno nel corso dei prossimi giorni. Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulla questione.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share