Ferrari

Sebastian Vettel, GP Italia: no further action per i track limit

Vettel: "Le vittorie di Leclerc non hanno sorpreso la Ferrari"

Sebastian Vettel ha evitato la punizione a seguito di un’indagine su una presunta violazione dei limiti della pista durante le qualifiche per il Gran Premio d’Italia di Formula 1. Il pilota della Ferrari è stato convocato per una riunione con gli steward di Monza dopo un incidente nella curva della Parabolica durante il suo primo, ed unico tentativo, durante le Q3, ma dopo aver esaminato le prove video e aver ascoltato sia i rappresentanti di Vettel che quelli del team, non sono state prese ulteriori misure.

No further action per Sebastian Vettel

Significa che Vettel conserva il tempo sul giro che ha fissato per assicurarsi il quarto posto in griglia per il GP d’Italia di domenica, dietro il duo Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton e il compagno di squadra Charles Leclerc.

Una dichiarazione della FIA recitava: “Gli Steward hanno esaminato più angolazioni della telecamera, alcune delle quali sembravano dimostrare che le gomme non erano in contatto con la linea bianca del bordo della pista. Comunque altri angoli sembravano mostrare che parte della ruota anteriore (vista dall’alto) poteva essere all’interno dei limiti della linea bianca. Questo ha gettato un elemento di dubbio che è considerato abbastanza significativo da dare il “beneficio del dubbio” al pilota in questione“.

Notizie Correlate
Ferrari

Vettel appoggia Hamilton sull'idea dei caschi

Ferrari

Hamilton: "La Ferrari ha perso potenza da quando sono state chiarite alcune cose"

Ferrari

GP Stati Uniti, qualifiche: interviste Ferrari

Ferrari

Vettel: "Sono stato conservativo nel primo giro del Q3"