Kvyat e Raikkonen

Daniil Kvyat stava cercando di superare Raikkonen al 12 ° posto nella prima curva a 12 giri dalla fine della gara quando i due si sono toccati. Mentre il pilota del Toro Rosso è stato in grado di continuare e finire 15 °, Raikkonen ha dovuto ritirarsi con la sospensione anteriore rotta. “Sono stato sorpreso perché ho fatto una manovra, ero chiaro”, ha detto Kvyat. “Si è mosso quando lo stavo passando, qualcosa di cui abbiamo discusso molto ci siamo toccati. Sono rimasto sorpreso da quello che ha fatto.”

“Se ti difendi, allora ti difendi. Se lasci la porta aperta, lasci la porta aperta. Ha appena … ucciso se stesso. Ha cercato di uccidere anche me.” Kvyat ha anche ipotizzato che Raikkonen “stesse cercando di aiutare il suo partner”. Poco prima Raikkonen aveva lasciato passare l’altra Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi, che aveva recentemente cambiato le gomme.

Kvyat ha ammesso che è stata una gara complicata in generale, poiché all’inizio ha sofferto di un’alta usura delle gomme, ha avuto problemi di condensa nei suoi specchietti retrovisori e poi ha avuto danni alla sua auto a causa del suo incidente con Raikkonen. “Non ho capito i problemi nel primo stint ma le mie gomme si sono consumate più velocemente di altre. Non so perché”, ha detto Kvyat.

“Il secondo stint è stato esattamente l’opposto, le gomme hanno tenuto molto bene. E sono stato bloccato dalla scatola del cambio e mi sono dovuto fermare ai box”. “Ho avuto l’opportunità di ottenere punti ma l’incidente con Kimi ha danneggiato la mia auto, quindi è stato un pomeriggio difficile “. La direzione della gara ha dichiarato che lo scontro tra i due sarà indagato dopo il gran premio e che i due piloti saranno chiamati a incontrare i commissari.