Rumors

Q4, il ritorno del logo della trazione integrale d’eccellenza

L’ho avvistata a Torino, e non potevo non seguirla nel traffico mattutino. Si tratta della Giulia Q4, dotata di trazione integrale.Torino, Corso Grosseto – sono le 8 del mattino, quando immettendomi la noto: è lei, la Giulia Q4. L’adrenalina parte, il cuore pompa a mille, devo seguirla, devo rubare degli scatti.

L’ho avvistata a Torino, e non potevo non seguirla nel traffico mattutino. Si tratta della Giulia Q4, dotata di trazione integrale

Con me ho solo il cellulare, ma per lo scopo va più che bene. Nel traffico mattutino, la seguo. La raggiungo, ferma accanto ad un autobus. Parte la prima foto. Osservo bene il posteriore, e leggo il logo: Q4.La memoria torna, veloce, alla 156 CrossWagon Q4, e prima ancora sull’Alfa 155. Trazione integrale, motore benzina 2.0 Turbo, e se ricordiamo i nostri post precedenti dovrebbe esser dotato di 280 cavalli. Un motore inedito per l’Italia, su Giulia, ma molto interessante.

Come la Giulia, la base è sempre la medesima: pianale Giorgio, motore longitudinale. Albero di trasmissione in fibra di carbonio, Chassis Domain Control. E tutta la dotazione di serie. Cerco di seguirla, il conducente ha notato che stavo scattando – in modo non discreto – delle foto. Preme sull’acceleratore, e la mia Giulietta non ce la fa a seguirlo. A presto, caro collaudatore. Ci incontreremo ancora, come già accaduto qualche mese fa.

Notizie Correlate
NewsRumors

Alfa Romeo Tonale: ecco come sarà la versione di produzione

NewsRumors

Alfa Romeo C-Suv: prima foto spia su strada del nuovo SUV

Rumors

Alfa Romeo: su Ginevra esiste un'altra scuola di pensiero

Rumors

Alfa Romeo: a Ginevra confermate novità importanti