Peugeot 208 PSE arriverà nel 2023

La versione PSE di Peugeot 208 arriverà con l’aggiornamento di metà carriera di questo veicolo entro la fine del 2023
Peugeot e-208
Peugeot e-208

Le speculazioni sulla futura gamma PSE sono diffuse. Fino alla sua partenza dall’Alfa Romeo lo scorso gennaio, Jean-Philippe Imparato si è divertito affermando che tutti i modelli della gamma potranno in futuro fregiarsi dell’etichetta PSE. Una comunicazione intelligente che gli ha permesso di difendere i progetti PSE al fianco di Carlos Tavares, boss di Stellantis. Ma solo quest’ultimo ha il diritto di vita e di morte su un progetto con redditività come giudice di pace.

La versione PSE di Peugeot 208 arriverà con l’aggiornamento di metà carriera di questo veicolo entro la fine del 2023

Durante un’intervista a gennaio, l’ex capo della Peugeot ha confermato il successo della 508 PSE. Aggiungendo che il prossimo PSE arriverà su un veicolo a metà della sua carriera. D’altra parte, la versione sportiva della futura 308 non è una priorità a differenza della sua versione 100% elettrica. Il 308 crossover (P54) sarebbe un candidato ideale in considerazione del suo aspetto muscoloso.

Il veicolo di cui parlava Imparato è l’attuale Peugeot 208, il cui restyling è previsto per il 2023 . Oltre all’arrivo del nuovo logo, all’aggiornamento tecnologico (evoluzione dell’i-cockpit) e tecnico (lancio dell’ibridazione leggera), la gamma 208 si arricchirà di una versione PSE. Sarà la prima auto sportiva elettrica nella storia di Peugeot sviluppata dagli ingegneri di Peugeot Sport. Il loro capo, François Wales, ci ha detto all’inizio del 2020 che sarebbe stato più efficiente rispetto alla Peugeot 208 GTi di Peugeot Sport.

Almeno in termini di coppia, non di potenza, per fornire un’accelerazione brusca. Sempre per ragioni di costo, la 208 PSE sarà basata sul motore della e-208 (136 CV), la cui potenza sarà rivista al rialzo. Ma la sfida è ospitare più batteria sotto il corpo. La soluzione scelta è quella di utilizzare parte del baule mentre un’evoluzione della chimica ne migliorerà la capacità. Allo stesso tempo, Opel lancerà anche una versione OPC della Corsa, al fine di rendere redditizi i costi di sviluppo. Ma il più grande rivale della 208 PSE si troverà dalla parte di Alpine, che sta lavorando su una piccola auto sportiva elettrica basata sulla CMF-B EV della Renault 5.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share