Alfa Romeo Racing

Perez guarda alla F1, vuole un progetto a lungo termine

Sergio Perez

Perez ha confermato mercoledì che lascerà Racing Point alla fine del 2020, dopo che il suo contratto è stato risolto in anticipo, e sarà sostituito da Sebastian Vettel. Le opzioni di Perez per rimanere in Formula 1 sembrano limitate. Solo i team clienti Ferrari Alfa Romeo e Haas – ottavo e nono in classifica – sembrano essere opzioni percorribili. Dei restanti posti disponibili, la Red Bull dovrebbe restare con i piloti interni alla sua compagnia, mentre Lewis Hamilton e Mercedes sono pronti a rinnovare per vincere ancora..

“Penso che tutto sia possibile in questo momento”, ha detto Perez in vista del Gran Premio di Toscana. “Il mio obiettivo principale è rimanere in F1, sento di essere ancora molto giovane e affamato e voglio andare avanti in Formula 1. “Ma deve essere il pacchetto giusto, un pacchetto che mi dà davvero la massima motivazione per dare il 100% ad ogni singolo giro.

“Penso che sarà anche un progetto a lungo termine, mirato al 2022, lì mi aspetto che il cambiamento delle regole abbia un effetto importante. Quindi questo è il motivo principale per cui voglio continuare per il 2022 perché sento che ci possono essere molte opportunità. “Sicuramente penso che il 2021 possa essere un anno difficile da questo punto di vista, ma non si sa mai. Ci sono sicuramente delle opzioni là fuori e non mi aspetto di prendere una decisione presto. “Mi prenderò il tempo che mi serve e se non trovo nulla in F1 allora penserò alle altre serie, ad altre cose. Vedremo.”

Ci sono solo due opzioni realistiche per Perez se vuole rimanere in Formula 1 fino al 2021. Sono Alfa Romeo e Haas. Perez ha iniziato la sua carriera in Formula 1 con l’Alfa Romeo sotto le spoglie della Sauber nel 2011 e ha ottenuto il podio durante una straordinaria campagna del 2012 che lo ha catapultato alla McLaren. L’Alfa Romeo deve ancora scegliere i due piloti per il 2021, anche se un posto sarà occupato da un pilota Ferrari junior. L’altro posto sembra essere una scelta tra Kimi Raikkonen, Nico Hulkenberg – che è fortemente supportato da Frederic Vasseur – e ora sicuramente Perez entrerà nel lotto dei papabili.

Haas è rimasto con Romain Grosjean e Kevin Magnussen dal 2017, ma il capo del team Guenther Steiner ha lasciato intendere ancora a Monza che si sta prendendo in considerazione un cambiamento. Steiner ha anche suggerito che qualsiasi potenziale formazione sarebbe stata trasferita per il 2021/22, date le nuove normative, e Perez ha fatto eco a tali sentimenti giovedì. Se nessuno dei due team clienti Ferrari si dimostra una proposta interessante, è difficile vedere come Perez possa rimanere sulla griglia.

Ti potrebbe interessare: UFFICIALE: Hülkenberg in sostituzione di Pérez al GP di Gran Bretagna

Notizie Correlate
Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo Racing: Sergio Perez si avvicina

Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo Racing ORLEN è in tournée in Polonia

Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo: a Monza fuori dai punti in una gara che poteva darle di più

Alfa Romeo Racing

Tatiana Calderon parla del suo approdo in F1