Nuova Fiat Toro: ecco come cambia il frontale

Ancora una volta una foto spia è trapelata sul web ed è diventata rapidamente virale, rivelando l’immagine rinnovata della Fiat Toro
Nuova Fiat Toro
Nuova Fiat Toro

Ancora una volta una foto spia è trapelata sul web ed è diventata rapidamente virale, rivelando l’immagine rinnovata della Fiat Toro. Negli ultimi mesi i test si erano intensificati, ma le unità circolavano ancora con sufficiente mimetizzazione sulla carrozzeria cercando di nascondere le loro modifiche, fino a quando queste due fotografie non sono venute alla luce.

La prima che è anche la più nitida mostra in dettaglio il settore anteriore della nuova Fiat Toro: le modifiche sono abbastanza impercettibili, ma si vedono. Innanzitutto, è stato messo da parte il logo circolare che era visualizzato sulla parte superiore della calandra del precedente modello.

Sotto è stata modificata anche la zona inferiore del paraurti, con una nuova cornice per i fendinebbia – anch’essa con applicazione cromata – e un paraurti color alluminio più prominente. Questa configurazione potrebbe corrispondere alla versione Volcano, poiché le varianti Ranch e Ultra avranno un design differenziato.

L’altra fotografia, più difficile da interpretare poiché trapelata nelle ultime ore ed è di qualità inferiore, rivela il nuovo ed enorme schermo del sistema multimediale, che, come abbiamo anticipato, si trova in posizione verticale e ricorda quello che utilizza l’imponente RAM 2500. Questa modifica ha richiesto un restyling delle prese d’aria e dei comandi del climatizzatore. Inoltre, il pick up incorporerebbe anche strumenti digitali al 100%, anche se per ora non ci sono immagini a dimostrarlo, insieme a nuovi assistenti alla guida come il cruise control adattivo e la frenata di emergenza autonoma.

Un altro punto degno di nota per questo primo aggiornamento del Toro ha a che fare con i suoi motori: secondo il sito brasiliano Autos Segredos, il Multijet aggiungerà una nuova calibrazione nella sua gestione elettronica che le consentirà di aumentare la sua potenza alla cifra sopra citata e coppia fino a circa 40 kgm. Non ci saranno modifiche in termini di trasmissione, mantenendo il cambio automatico a 9 marce e il sistema di trazione integrale 4 × 4.

Come previsto, incorporerà anche il motore a benzina 1.3 Firefly turbo, che erogherà 180 CV. Sarà disponibile nelle versioni Endurance e Freedom. In questo caso, resta ancora da sapere quale trasmissione verrà scelta: il noto cambio automatico Aisin a 6 marce o il nuovo CVT. Quello che rimarrà in gioco sarà il motore 1.8 eTorQ da 130 CV, riservato anche alla versione Endurance, con cambio manuale a 5 marce o automatico a 6 marce. In questo caso, rimarrà in offerta fino all’entrata in vigore delle nuove normative sulle emissioni in Brasile.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share