Museo Cozzi: l’eterno amore per l’Alfa Romeo, dal 1955

Il Museo Cozzi ospita oltre 60 auto e migliaia di fotografie originali
Museo Cozzi: l'eterno amore per l'Alfa Romeo
Museo Cozzi: l’eterno amore per l’Alfa Romeo

Non tutti sanno che a Legnano, non lontano dallo storico stabilimento Alfa Romeo di Arese (Milano), è aperto per le visite un piccolo ma grande museo dell’Alfa Romeo. Sto parlando del Museo Cozzi che ha aperto i battenti nell’ottobre 2015 grazie alla passione di Pietro Cozzi per il marchio Alfa Romeo.

La sua passione per le Alfa lo porta a collezionare, a partire dal 1955, anno di fondazione dell’omonima concessionaria, un esemplare di ogni modello prodotto dalla Casa del Biscione, sapientemente selezionato per rappresentare il pezzo più performante o il pezzo più interessante ai fini del collezionismo (come serie di produzione limitata o speciale).

Museo Cozzi: un elogio alla storia Alfa Romeo

Il Museo ospita oltre 60 auto, comprese auto uniche e alcuni modelli molto rari. Un esempio che ha attirato la nostra attenzione è stata l’Alfa 155 Q4 (quella con motore Delta HF integrale) che nel 1992 ha stabilito il nuovo record di 297.333 Km/h nella classe G/PS a Bonneville. Ricorda che questa vettura montava pneumatici e freni di serie (con l’aggiunta di un piccolo paracadute per aumentare la potenza di arresto della vettura), targa legale per Milano e motore elaborato Abarth. Tra gli altri, il museo espone alcuni pezzi molto interessanti come la 75 Turbo Evoluzione, la Montreal, la Giulia SS, la Giulia 1600 T.I. Super QV, R.Z e S.Z di Zagato.

Oltre alle auto, la Cozzi LAB contiene più di 300 poster originali, migliaia di fotografie, brochure, manuali d’uso, cataloghi di auto e ricambi, manuali di riparazione, trofei, oggetti d’arte insieme alle maggiori riviste e libri del settore. Tutti i documenti che testimoniano il percorso commerciale, le tecniche di vendita e marketing della concessionaria che li ha venduti. Sono tante le storie che il Museo racconta e, tra queste, quella di Pietro Cozzi: un imprenditore che ha fatto della sua passione un mestiere, che ha voluto condividere con tutti attraverso il Museo. Rappresenta a tutti gli effetti una tappa da fare per gli appassionati di auto.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
8
Share