Mercato

Mike Manley afferma che Fiat Chrysler potrebbe acquistare la tecnologia Tesla

Fiat Chrysler

Giovedì è stato un grande giorno per Fiat Chrysler Automobiles. La società ha annunciato l’intenzione di eseguire una fusione di 50-50 stock swap con la francese Peugeot e ha anche registrato utili del terzo trimestre migliori del previsto , trainati da solidi ritiri e vendite di SUV in Nord America. In una telefonata con gli analisti dopo la pubblicazione dei guadagni, il CEO Mick Manley ha fornito alcuni dettagli sulla relazione di FCA con Tesla.

Adam Jonas di Morgan Stanley ha chiesto a Manley di farsi un’idea di quanto FCA stia pagando Tesla per raggruppare le flotte di veicoli per motivi di conformità normativa in Europa, al fine di evitare multe. Il dato è stato riportato a livelli che vanno da milioni a miliardi, ma Manley ha rifiutato di fornire a Jonas ulteriori informazioni. L’amministratore delegato di Fiat Chrysler ha fatto una domanda di follow-up sul fatto che FCA, che è in ritardo di altre case automobilistiche in termini di investimento di elettrificazione, potrebbe acquistare una piattaforma elettrica o piattaforme da Tesla.

Manley ha affermato che se la fusione con il Gruppo PSA dovesse passare, creando la quarta casa automobilistica più grande del mondo, l’elettrificazione avverrebbe su “grande scala” e che un’ulteriore cooperazione al di là di quella che ha definito una “copertura” sul fronte del pool di veicoli avrebbe senso.

Jeep Cherokee

Notizie Correlate
Mercato

Fiat Chrysler: trimestre positivo grazie alle forti vendite in USA

Mercato

Fiat Chrysler unisce le forze con Peugeot per creare la quarta casa automobilistica mondiale

Mercato

FCA e Università Bocconi premiano i vincitori di "Pay per Mile"

Mercato

Mopar presenta due esclusivi pick-up al SEMA Auto Show